Coronvirus nel Regno Unito: morta ragazza di 21 anni senza patologie

coronavirus regno unito morta 21 anni

Tragedia nel Regno Unito, dove una ragazza di 21 anni è morta dopo aver contratto il coronavirus. Potrebbe essere la vittima più giovane registrata nello stato da quando è scoppiata l’epidemia.

Coronavirus Regno Unito: morta a 21 anni

Chloe Middleton, questo il nome della vittima, secondo la famiglia non avrebbe avuto alcuna patologia pregressa e potrebbe quindi trattarsi di un decesso per coronavirus e non con coronavirus. La 21enne viveva a High Wycombe, una località situata nella contea del Buckinghamshire e avrebbe iniziato ad accusare i sintomi dell’infezione. Una volta riscontrata la sua positività il virus avrebbe fatto sorgere alcune complicanze che l’hanno portata al decesso.

A raccontare la sua storia sono stati alcuni suoi familiari con lo scopo di sensibilizzare la popolazione dei rischi che può comportare la malattia. La zia Emily Mistry ha per esempio fatto un appello agli utenti in modo che prestino attenzione ai consigli delle autorità. In particolare quelli di stare a casa e limitare gli spostamenti allo stretto necessario per ridurre le occasioni di contagi.

Non aveva altri problemi di salute. La nostra famiglia è distrutta oltre ogni immaginazione“, ha spiegato smentendo l’idea che a morire di coronavirus sia solo chi soffre di altre patologie. “Parlo per esperienza personale quando vi dico che questo maledetto virus si è portato via mia figlia di 21 anni”, ha scritto invece la mamma Diane Middleton.