I corpi dei soldati russi sui treni

Guerra in Ucraina
Guerra in Ucraina

Un servizio di Al Jazeera ha mostrato immagini scioccanti dei corpi di decine di soldati russi che sono morti, stipati all’interno di treni frigorifero.

Guerra in Ucraina, soldati russi morti abbandonati nei treni frigorifero

I cadaveri di decine di soldati russi morti in Ucraina sono stati disposti dentro grandi sacchi bianchi e ammassati in un vagone di un treno frigorifero nella regione di Kiev. Sono stati mostrati da Al Jazeera English, che ha dedicato un servizio a questo ritrovamento, per raccontare “il costo umano della guerra“. “Mentre la Russia sfila sulla Piazza Rossa, migliaia di suoi soldati morti sono ammucchiati in sacchi su treni frigorifero” ha scritto su Twitter Anton Gerashchenko, consigliere del ministro degli Interni ucraino. “I russi si rifiutano di prenderli, così l’Ucraina potrebbe anche doverli seppellire a spese proprie” ha aggiunto il consigliere. In un sacco sono stati trovati anche gioielli, probabilmente rubati ai civili ucraini, come spiegato dall’emittente, che ha aggiunto di aver avuto accesso all’area dopo che è stata liberata dall’occupazione russa.

Kiev: “L’Ucraina li seppellirà a proprie spese”

Gli ucraini hanno trattato i morti dei nemici meglio di come hanno loro hanno trattato i civili. Saranno tenuti finché sarà necessario. Deciderà il governo perché la Russia si rifiuta di prenderli. Non li vuole. Ogni corpo è una prova di un crimine di guerra. Così se rifiutano di prenderli, l’Ucraina li seppellirà a proprie spese” ha spiegato Volodymyr Liamzin, colonnello dell’esercito ucraino.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli