In corpo nascondeva 25 ovuli di eroina, arrestato a Palermo

Xpa

Palermo, 2 ago. (askanews) - Nascondeva nel proprio stomaco 25 ovuli di eroina. Per questo un cittadino di origine africana, proveniente dal Kenya via Zurigo, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza dell'aeroporto Falcone e Borsellino che hanno agito insieme ai funzionari dell'Ufficio delle Dogane e ai Carabinieri. Nel bagaglio dell'uomo, inoltre, sono stati trovati numerosi articoli contraffatti. La droga contenuta negli ovuli aveva un peso complessivo di circa 350 grammi.

La sostanza stupefacente e gli articoli contraffatti sono stati sequestrati, e il viaggiatore è stato arrestato e condotto al carcere "Pagliarelli" di Palermo. Nel periodo estivo le Fiamme Gialle della Compagnia di Punta Raisi hanno implementato il dispositivo di contrasto in ragione del notevole afflusso di viaggiatori presso lo scalo aeroportuale. A partire dal mese di giugno, i finanzieri hanno effettuato oltre 500 controlli nei confronti dei passeggeri, provenienti soprattutto da Francia e Spagna, sottoponendo a sequestro oltre 200 dosi di sostanze stupefacenti individuate anche grazie all'infallibile fiuto dei cani antidroga.

Complessivamente, sono state segnalate alla Prefettura 30 persone per detenzione di sostanze stupefacenti (10 solo nella settimana appena trascorsa).