Corpo in putrefazione da sei mesi a Torino

cadavere mummificato
cadavere mummificato

Macabra scoperta in un palazzo di Via Leini a Torino; è stato rinvenuto il cadavere mummificato di un 50enne di cui non si aveva tracce da mesi.

Cadavere in putrefazione trovato in Via Leini a Torino

Nel pomeriggio di ieri, martedì 14 giugno, la Via Leini di Torino è stata scioccata da una macabra scoperta. Infatti, in un appartamento di un palazzo ubicato al civico 82 della strada, è stato rinvenuto un corpo in stato di mummificazione.

A dare l’allarme sono stati i vicini a causa dell’odore acre che giungeva dall’appartamento. Secondo le prime indagini, si tratterebbe di un uomo italiano di 50 anni le cui tracce si erano perse quasi 6 mesi fa.

L’arrivo dei soccorsi e la ricostruzione del decesso

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i Vigili del Fuoco e una pattuglia della Polizia. Impossibile al momento stabilire le cause del decesso, che comunque sono state naturali, dato che non è stato registrato alcun segno di violenza o di effrazione nella casa.

Molto probabilmente si è trattato di una tragedia della solitudine, visto che in tutto questo tempo nessuno si era accorto che quell’uomo non c’era più.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli