Corrado Rustici racconta 'Interfulgent': «La chitarra non è limitata, ha infinite possibilità»

Si intitola Interfulgent il nuovo album di Corrado Rustici che continua la sua esplorazione alla ricerca di un suono unico della chitarra, dopo il progetto Aham del 2016. Con Interfulgent, Corrado compie però un ulteriore passo in avanti e il chitarrismo si mescola ad una riflessione sulla società contemporanea, sempre più spesso incapace di guardare oltre l’orizzonte. di Grazia Cicciotti