Corrente, il car sharing 100% elettrico di Bologna con le Renault Zoe si rinnova

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

Il servizio di car sharing 100% elettrico Corrente di Bologna si amplia: entrano infatti nella flotta di EV nata ad ottobre 2018 180 nuove Renault Zoe E-Tech Electric, raggiungendo così un totale di 335 unità tra Ferrara e Bologna. E si rinnova, con il lancio di una nuova App più innovativa e funzionale per migliorare ulteriormente l’esperienza di noleggio a flusso libero. Impegnato con il suo nuovo brand Mobilize, il gruppo Renault prosegue così nello sviluppo di nuove soluzioni di mobilità condivise e flessibili, ma anche verso la transizione energetica sostenibile e l’economia circolare. In presenza del sindaco sono stati presentati ieri a Bologna i risultati dei 30 mesi di attività di Corrente: oltre 3,7 milioni i km percorsi, più di 355.000 i noleggi e più di 30.000 i clienti che hanno scelto il car sharing come strumento di mobilità.

L’area di copertura del servizio oggi comprende 58 Km quadrati nella provincia di Bologna abbracciando anche la città ed il Comune di Casalecchio di Reno, arrivando fino a Ferrara. Corrente è stato il primo car sharing a flusso libero in Italia a consentire ai clienti di prelevare l’auto in una città e chiudere il noleggio in un’altra. Le Zoe del car sharing arrivano anche all’aeroporto Marconi di Bologna: da dicembre 2018 ad oggi ci sono stati 7.500 prelievi e rilasci in aeroporto. Nonostante la pandemia la media dei noleggi giornalieri è rimasta superiore a 500 (circa il 25% in meno rispetto alla fase pre-pandemica). Oggi però si può dire che chi aveva fatto di Corrente una scelta quotidiana sta tornando ad utilizzare le Zoe del gruppo Tper, anche se ancora non a pieno regime in ragione della mobilità generale ridotta a seguito dei divieti e delle misure di contrasto al virus.