Corrida cancellata per il Coronavirus: quando andrà in onda?

corrida

Nelle scorse ore è stato reso ufficiale il nuovo decreto del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte relativo alle misure ulteriormente restrittive per via del Coronavirus. Tutte le manifestazioni collettive, siano esse sportive, ludiche, lavorative o di spettacolo, saranno dunque sospese o comunque limitate nel nostro paese. In esse sono dunque compresi anche programmi televisivi, che prevedono la presenza di pubblico in sala.

A partire dunque dal 5 e fino al 15 marzo, anche tutte le trasmissioni Rai non avranno pubblico, come già successo per i programmi Mediaset. La misura che era già in vigore nelgli studi Rai del CPTV di Milano si estende pertanto a quelli di tutta Italia, Roma compresa. Non ci saranno dunque persone in studio a Storie italiane, ai Fatti vostri, a Vieni da me, alla Vita in diretta e così via. Ovviamente nelle trasmissioni già registrate vedremo ancora la presenza di pubblico in studio.

Corrida sospesa: fino a quando?

La Corrida di Carlo Conti, in programma nel venerdì sera di Rai Uno, è uno degli show che più hanno bisogno del pubblico in studio. Ecco perché la tv di Stato ha deciso che non andrà in onda. Per il momento, dunque, la trasmissione è stata sospesa, probabilmente addirittura fino ad aprile. In ogni caso, dunque, certamente dopo che l’emergenza Coronavirus si sarà allontanata. Nel mentre, venerdì 6 marzo andrà in onda una puntata speciale di Porta a Porta di Bruno Vespa. Per quanto riguarda Mediaset, invece, ancora in forse è la seconda puntata del Serale di Amici, che sarà probabilmente anticipata a giovedì 5 marzo.