Corruzione: Bocchino (Fli), partiti rinuncino a ultima tranche rimborsi

ASCA) - Roma, 13 apr - ''I partiti facciano un atto di amore

per la patria e decidano di devolvere la tranche da 100

milioni che dovrebbero intascare a luglio in favore del

sociale, dei piu' deboli. Gli italiani vogliono fatti, non

belle parole'', dichiara Italo Bocchino.

''Qualsiasi riforma del finanziamento pubblico che non

preveda il taglio del 50% sarebbe una presa in giro per i

cittadini, a prescindere dalle larghe intese. E i controlli

previsti nella bozza di riforma sono novita' importanti ma

ancora poca cosa per affermare criteri di trasparenza nei

bilanci dei partiti e ricostruire un clima di fiducia tra

cittadini e politica'', conclude il vicepresidente di Fli.

Ricerca

Le notizie del giorno