Corruzione, turbativa d’asta e frode al Comune di Rende: 24 misure cautelari

(Adnkronos) - Ope­ra­zio­ne “Ma­la­rin­tha” su­gli ap­pal­ti del Co­mu­ne di Ren­de. C'è anche il sindaco tra le 24 misure cautelari eseguite da Guardia di Finanza e Carabinieri. Agli indagati vengono contestati, a vario titolo, i reati di corruzione per atto contrario ai doveri di ufficio, rivelazione di segreto di ufficio, falso in atto pubblico, turbativa d’asta, frode in pubbliche forniture, peculato, abuso in atto d’ufficio.