Corruzione: Vanalli, LN unica a chiedere abolizione rimborsi elettorali

(ASCA) - Roma, 4 mag - ''Secondo Misiani il Pd e' l'unico a

volere il dimezzamento del finanziamento pubblico ai partiti?

Bene! La Lega Nord e' l'unica a volere il totale azzeramento

del finanziamento pubblico ai partiti''. Lo afferma il

capogruppo della Lega Nord in Commissione Affari

Costituzionali della Camera, Pierguido Vanalli.

''Innanzitutto - continua Vanalli - ci sembra alquanto

strano che ieri in Commissione Affari Costituzionali i due

relatori del ddl sui partiti, Bressa del Pd e Calderisi del

Pdl, si siano chiusi a scrivere il testo base insieme al

tesoriere del Pd Misiani che non fa parte della nostra

Commissione ma della Commissione Bilancio. Mi chiedo: che

cosa ci faceva li'? Una legge ritagliata sulle esigenze del

suo partito? In secondo luogo la proposta di legge della Lega

Nord per l'azzeramento dei rimborsi elettorali, a prima firma

del capogruppo Dozzo, e' datata 19 aprile, mentre quella del

Pd e' stata presentata ieri, e ci fidiamo sulla parola del Pd

perche' sul sito della Camera tale proposta non c'e' neppure.

Per quanto riguarda Pdl e Terzo Polo - conclude il leghista -

anche loro vogliono che resti il finanziamento pubblico ai

partiti: finora hanno cercato di prendere tempo ma quando fra

pochi giorni si votera' in Aula il provvedimento, la dovranno

smettere di nascondere la testa sotto la sabbia''.