Corsa a 4 per la Regione Calabria, il centrosinistra parte diviso in tre

·1 minuto per la lettura
Regione Calabria (Photo: ANSA)
Regione Calabria (Photo: ANSA)

Sono quattro i candidati alla carica di presidente della Regione Calabria e 22 le liste per il Consiglio regionale. Alla scadenza del termine per la presentazione delle candidature, oggi alle 12, sono questi i numeri delle elezioni regionali in programma il 3 e 4 ottobre prossimi.

I quattro candidati alla carica di presidente della Regione sono il capogruppo di Forza Italia alla Camera, Roberto Occhiuto, per il centrodestra; la ricercatrice Amalia Bruni per il centrosinistra; il sindaco di Napoli Luigi de Magistris per un polo civico e l’ex governatore Mario Oliverio da indipendente.

A sostegno di Occhiuto ci sono sette liste: Forza Italia, Forza Azzurri, Fratelli d’Italia, Lega, Udc, Coraggio e Noi con l’Italia.

Bruni avrà l’appoggio di otto liste: Pd, Amalia Bruni presidente Calabria Sicura, Movimento 5 Stelle, Tesoro Calabria, Calabria Libera, Psi, Europa Verde, Dpam-Democrazia popolare animalista.

Sei le liste che compongono la coalizione di de Magitris: De Magitris presidente, DemA, Uniti con de Magistris, Per la Calabria con de Magistris, Un’altra Calabria è possibile e Calabria resistente e solidale.

Oliverio, infine, scenderà in campo con una lista: Oliverio presidente Identità calabrese.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli