In corso colloqui tra russi e statunitensi in Turchia - Kommersant

Le bandiere di Russia e Stati Uniti sventolano nell'aeroporto internazionale Vnukovo di Mosca

(Reuters) - Funzionari russi e statunitensi stanno tenendo colloqui nella capitale turca di Ankara, in un contesto di continua tensione tra Mosca e Washington per la guerra in Ucraina.

Lo ha riferito il quotidiano russo Kommersant, citando una fonte a conoscenza della situazione.

Nessun commento da parte turca in merito allo svolgimento dei colloqui, mentre il Cremlino ha detto di non poter né confermare né smentire la notizia.

Kommersant non ha fornito dettagli sullo scopo dei colloqui, ma ha riferito che l'incontro non era stato annunciato pubblicamente in precedenza. Secondo quanto scritto, Sergei Naryshkin - capo dell'agenzia di intelligence estera russa SVR - farebbe parte della delegazione russa.

La notizia giunge mentre l'Ucraina festeggia la riconquista della città meridionale di Kherson, la più grande conquista ottenuta finora dalle forze di Kiev, dopo il ritiro delle truppe russe dall'area.

La Turchia si è spesso presentata come un arbitro tra Mosca e l'Occidente dopo l'invasione russa in Ucraina. Ha contribuito nella mediazione di un accordo tra Russia e Ucraina sull'esportazione di grano dai porti del Mar Nero bloccati a luglio.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Stefano Bernabei)