In corso primarie del Likud, Netanyahu contro Saar -2-

Mos

Roma, 26 dic. (askanews) - Netanyahu, azzoppato da una serie di scandali, rischia perché anche una sua vittoria di misura ridimensionerebbe il potere sul partito conservatore che ha di fatto dominato per un ventennio.

Israele si troverà chiamata al voto per la terza volta in 12 mesi, ma questa volta non è scontato che il candidato sia di nuovo "Bibi". (Segue)