Cos'è il Meme "Evil be like" che sta spopolando sui Social Network

·1 minuto per la lettura
"Evil be like"
"Evil be like"

È da alcuni giorni che sui social network si stanno diffondendo a macchia d’olio dei Meme nominati “Evil be like“, che raffigurano molti personaggi famosi ed alcune frasi che caratterizzano loro o i loro personaggi.

Il Meme “Evil be like”: cos’è?

Tutto è il contrario di ciò che tali personaggi affermano, questa è la filosofia che c’è dietro la creazioni dei Meme che stanno spopolando sui principali Social Network. La raffigurazione del personaggio viene riportata con il suo negativo fotografico che non è nient’altro che il contrario di una foto normale.

Il Meme “Evil be like”: un fenomeno mondiale

Sono molti i personaggi famosi colpiti dal Meme “Evil be like” e sebbene non si sappia dove sia nata originariamente l’idea, oltre a diventare virale in Italia, si sta diffondendo in tutto il mondo. Navigando sui Social ci si può imbattere anche in Meme “Evil be like” in lingua inglese o spagnola.

Il Meme “Evil be like”: un esempio pratico

Un esempio di “Evil be like” in Italia può essere quelli di Nonno Libero, personaggio interpretato da Lino Banfi nella fiction “Un Medico in Famiglia“. L’espressione tipica di Nonno Libero era: “Una parola è troppa e due sono poche“, la sua versione “Evil be like” riporta l’esatto contrario, ossia: “Una parola è più che sufficiente“. Così come Nonno Libero, sono tanti i VIP italiani ormai “Memati”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli