Cosa cambia per i ristoranti

·2 minuto per la lettura
ristoranti sei persone aperto
ristoranti sei persone aperto

Mancherebbe l’ufficialità, eppure in virtù del passaggio nella tanto attesa zona bianca per moltissimi italiani, i ristoranti potrebbero già nei prossimi giorni tornare ad accogliere un massimo di 6 persone al tavolo al chiuso, mentre all’aperto potrebbero non essere posti limiti. Ad ogni modo per avere delle conferme bisognerà attendere l’ordinanza firmata dal Ministro della Salute Roberto Speranza già nella giornata di venerdì 4 giugno: “La zona bianca è un ‘premio’, non avrebbe avuto senso mantenere le stesse regole previste per la zona gialla. Torniamo alla normalità” le parole del ministro per gli affari regionali Mariasrella Gelmini.

Ristoranti sei persone aperto, attesa l’ordinanza del Ministro Speranza

Nel frattempo il Ministro della Salute Speranza ha messo in evidenza come “grazie alla campagna di vaccinazioni e alle misure che abbiamo avuto in questi mesi” potrebbe essere possibile riaprire in modo graduale spiegando però che “un passo troppo lungo ci potrebbe far pagare un prezzo”. Ha quindi proseguito parlando di come sia importante saper distinguere tra un ristorante aperto ed uno chiuso pur tuttavia spiegando come la strada sia quella giusta: “Bisogna sempre distinguere l’aperto dal chiuso perché al chiuso ci sono molti più rischi. Siamo sulla strada giusta, dobbiamo insistere su questa strada”.

Ristoranti sei persone aperto, le parole di Luigi Di Maio

Anche il Minstro degli Esteri Luigi Di Maio con un post su Facebook ha commentato questo simbolico passo avanti precisando come sia arrivato il momento di superare alcune limitazioni: “a cominciare da quella delle 4 persone al tavolo nei ristoranti, questo è l’obiettivo del Governo anche dopo il confronto con le Regioni. Dobbiamo mettere tutto il Paese nelle condizioni di lavorare.
Il turismo si sta rimettendo in moto, si percepisce tanta voglia di venire in vacanza in Italia. Di visitare il nostro Paese, scoprirne bellezze ed eccellenze. È arrivato il momento di andare oltre. Non dobbiamo mettere altri limiti, ma togliere quelli esistenti, in modo graduale e in sicurezza”.

Ristoranti sei persone aperto, la proposta delle Regioni

Anche la conferenza delle regioni avrebbe avanzato la propsta all’aperto con un soglia non superiore al massimo di 8 persone per tavolo. Il Presidente delle Regioni Fedriga avrebbe infine analizzato come la rimozione dei limiti anche nelle zone bianche avrebbe portato ad un coinvolgimento del tavolo tecnico nazionale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli