Cosa dicono le perizie sullo stato di salute dei migranti sulla Open Arms

andrea managò

Non si sblocca lo stallo sul possibile sbarco a Lampedusa dei 134 migranti da 15 giorni a bordo della Open Arms. Nel frattempo è 'guerra' tra le differenti perizie mediche sulle condizioni di salute dei passeggeri presenti sull'imbarcazione della Ong spagnola, che recupera in mare i migranti che tentano la traversata dal Nord Africa all'Italia tramite natanti di fortuna, e in particolare di quelli sbarcati, 13 tra ieri e oggi.

Le due perizie

Secondo il referente medico del Poliambulatorio dell'isola, Francesco Cascio (già presidente dell'Assemblea Regionale Siciliana) - una carriera politica tra Dc, Forza Italia ed alfaniani - le persone sbarcate nella notte "stavano bene". Per l'igienista solo uno dei migranti presentava un'otite mentre negli altri non sarebbero state riscontrate patologie di rilievo. "Tra le persone che hanno fatto sbarcare per ragioni mediche non abbiamo riscontrato casi di scabbia", spiega Cascio intervistato da Tpi.

Il paziente più grave medicato dal poliambulatorio di Lampedusa, prosegue il medico, "è un migrante con un'otite media. Nessun timpano perforato. Abbiamo dato una terapia ed è stato trasferito con gli altri all'hotspot dell'isola". Quanto alle ferite da arma da fuoco "erano già cicatrizzate, a bordo, magari, viste le condizioni igienico-sanitarie, c'era il rischio che si infettassero".

Di contenuto diametralmente opposto la relazione di uno psicologo di Emergency, Alessandro Dibenedetto, che parla di sintomatologie tra cui "pensieri di autolesionismo", disturbi "ansioso-depressivi", "senso di disperazione" e "incubi" riscontrate soprattutto tra i minori e le donne visitati a bordo della Open Arms.

Il documento medico si sofferma soprattutto sulle "esperienze traumatiche", che hanno segnato i passeggeri della Open Arms anche nella loro migrazione prima dell'approdo in mare, tra cui "abusi e sfruttamento, tortura, trattenimenti arbitrari e altre violazioni dei diritti umani". Un quadro clinico che porta lo psicologo della Ong a concludere che i passeggeri si trovino in "condizioni di estrema vulnerabilità, sia fisica sia psicologica, aggravata dalla condizione di incertezza oggi vissuta e dal livello di stress che attualmente stanno vivendo a bordo della nave esponendoli così a gravi rischi psicopatologici".

Ma non sono solo problemi psicologici: secondo i medici dello staff Cisom saliti a bordo, ci sono tra i migranti a bordo almeno 20 casi di scabbia, e diversi casi di cistite emorragica, problemi resi più gravi dalla scarsita' di antibiotici a bordo.

L'affondo di Salvini contro la Ong spagnola

Intanto, all'ombra della crisi di governo, i differenti pareri medici sono finiti al centro di commenti di giornata degli schieramenti politici. Il vice premier e ministro dell'Interno Matteo Salvini ha sentenziato: "Siamo davanti all'ennesima presa in giro della ong spagnola, che per giorni ha girovagato nel Mediterraneo al solo scopo di raccogliere più persone possibili per portarle sempre e solo in Italia". Poi il consueto affondo sulle Ong: "Fanno solo battaglia politica, sulla pelle degli immigrati e contro il nostro Paese. Ma io non mollo".

A fare da contraltare il presidente del Parlamento Europeo, l'esponente Pd David Sassoli, che sottolinea: "La situazione a bordo della Open Arms è al limite del sopportabile, è necessario consentire lo sbarco immediato. Gli immigrati sono bloccati sulla nave da 14 giorni, cedendo ad atti di autolesionismo". Mentre il Garante nazionale dei detenuti, Mauro Palma, in una lettera inviata al premier Giuseppe Conte, esprime "forte preoccupazione per la perdurante situazione di privazione de facto della libertà delle persone a bordo" e per il loro "precario equilibrio psico-fisico, certificato anche dai medici di Emergency".

Nel frattempo la Procura di Agrigento ha aperto un'inchiesta per sequestro di persona in merito al caso Open Arms. Fonti dell'ufficio diretto da Luigi Patronaggio e Salvatore Vella confermano che l'apertura di un fascicolo, al momento a carico di ignoti, è la conseguenza di due esposti presentati da parte dei legali della Ong e dei giuristi democratici. Lo stallo prosegue. L'imbarcazione si trova a un chilometro dalla costa di Lampedusa. Dal Viminale trapela che nessun Paese europeo ha avanzato passi formali in direzione per accogliere parte dei migranti a bordo della Open Arms.

E all'orizzonte si scorge una riproposizione della stessa dinamica: la Ocean Viking, con a bordo 350 migranti, che attualmente naviga tra Malta e Pantelleria.

  • Coronavirus, record di casi a Cortina: "Fatale quel week-end sulle piste"
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Coronavirus, record di casi a Cortina: "Fatale quel week-end sulle piste"

    "Fino al fine settimana del 7 e 8 marzo qui in valle c’erano trentamila persone", commenta il sindaco Gianpietro Ghedina.

  • Torna dal lavoro alle 23, ma per la GdF è troppo tardi: multa di 550 euro
    Notizie
    notizie.it

    Torna dal lavoro alle 23, ma per la GdF è troppo tardi: multa di 550 euro

    Un uomo torna dal lavoro alle 23, ma viene fermato dalla Guardia di Finanza e prende una multa: per gli agenti era troppo tardi.

  • Coronavirus, gli esperti: "No apertura scaglionata, meglio un mese di quarantena in più"
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Coronavirus, gli esperti: "No apertura scaglionata, meglio un mese di quarantena in più"

    Aprire alcune regioni prima di altre sarebbe rischioso secondo gli esperti Rezza e Demicheli.

  • Meghan Markle ed Harry indebitati: il principe dovrà lavorare?
    Notizie
    notizie.it

    Meghan Markle ed Harry indebitati: il principe dovrà lavorare?

    Meghan Markle e il principe Harry sarebbero talmente indebitati con la Corona da dover correre ai ripari: la richiesta dell'ex attrice

  • Mani lavate viste al termoscanner: gli scatti a confronto
    Notizie
    notizie.it

    Mani lavate viste al termoscanner: gli scatti a confronto

    Kristen Bell ha pubblicato sui social le foto delle mani lavate e viste al termoscanner: i risultati efficienti per prevenire il coronavirus.

  • La petizione contro Barbara D’Urso raggiunge 40mila firme
    Notizie
    notizie.it

    La petizione contro Barbara D’Urso raggiunge 40mila firme

    Un numero sempre più considerevole di firme è stato raggiunto dalla petizione contro Barbara D'Urso.

  • Crolla un ponte mentre passa un camion: tragedia sfiorata in Sardegna
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Crolla un ponte mentre passa un camion: tragedia sfiorata in Sardegna

    Miracolosamente illese le due persone a bordo del compattatore dei rifiuti che stava transitando sul sovrappasso. Il fatto è avvenuto a Gonnesa.

  • Ambra Angiolini: la stranezza ai denti notata dai fan
    Notizie
    notizie.it

    Ambra Angiolini: la stranezza ai denti notata dai fan

    Alcuni fan hanno notato una particolare stranezza in Ambra Angiolini: i commenti sui social rivolti all'attrice romana

  • Bobo Vieri e Costanza, genitori al tempo del Coronavirus
    Notizie
    notizie.it

    Bobo Vieri e Costanza, genitori al tempo del Coronavirus

    Bobo Vieri e Costanza Caracciolo sono tornati a casa con la piccola Isabel: le precauzioni dei due Vip al tempo del Coronavirus

  • Gemma Galgani in lacrime: “Quanto mi mancate non lo potete immaginare”
    Notizie
    notizie.it

    Gemma Galgani in lacrime: “Quanto mi mancate non lo potete immaginare”

    Gemma Galgani è in quarantena per l'emergenza Coronavirus, e ha manifestato la sua forte nostalgia per i colleghi.

  • Coronavirus, Olanda propone fondo Ue di emergenza
    Notizie
    Adnkronos

    Coronavirus, Olanda propone fondo Ue di emergenza

    Anche la posizione del governo olandese in merito alle misure necessarie ad affrontare la crisi provocata dalla pandemia di Covid-19 inizia a cambiare. Il premier Mark Rutte, ha informato stanotte la Rappresentanza dei Paesi Bassi presso l'Ue, ha annunciato ieri in Parlamento una proposta olandese per un fondo Ue di emergenza, destinato a coprire i costi sanitari immediati della pandemia. "Il Paese - ha detto Rutte - è solidale con le nazioni che sono colpite sempre più duramente" dalla malattia, "incluse le loro economie: non ci può essere dubbio su questo punto, vogliamo aiutare quei Paesi. E non esiste che alcuni Paesi non siano in grado di fornire sufficienti cure mediche a causa di una carenza di finanze pubbliche. E' per questo che i Paesi Bassi suggeriscono di creare un fondo per il coronavirus separato, alimentato da contributi degli Stati membri e intendono fare un contributo sostanzioso al fondo". "Non si tratta di prestiti né di garanzie - ha precisato - ma di doni per aiutare persone che hanno bisogno. Il fondo dovrebbe coprire l'assistenza medica per i Paesi che sono colpiti duramente e che ne hanno bisogno dal punto di vista finanziario. E' della massima importanza che gli Stati membri dell'Ue si aiutino gli uni con gli altri per curare i malati", ha concluso.

  • Sarabanda torna in tv: lo sfogo di Enrico Papi
    Notizie
    notizie.it

    Sarabanda torna in tv: lo sfogo di Enrico Papi

    In attesa del ritorno di Sarabanda in tv, Enrico Papi ha voluto dire la sua circa le decisioni relative ai palinsesti ai tempi del Coronavirus

  • Il coronavirus circolerà anche in estate: il parere di un esperto
    Notizie
    notizie.it

    Il coronavirus circolerà anche in estate: il parere di un esperto

    Pur con un numero di contagi assai inferiore, il coronavirus potrebbe circolare anche in estate: è quanto sostiene l'esperto Alessandro Vespignani.

  • Arezzo, uccise pedone e bruciò auto: confessa 32enne
    Notizie
    Adnkronos

    Arezzo, uccise pedone e bruciò auto: confessa 32enne

    Omicidio stradale. È l'accusa contestata a un 32enne italiano, operaio, residente a San Giovanni Valdarno (Arezzo), a un mese dal ritrovamento del cadavere di un senzatetto, 55enne italiano, originario della provincia fiorentina, a San Giovanni Valdarno, lungo la Strada regionale 69, nei pressi con l'incrocio di via Spartaco Lavagnini. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, che hanno condotto le indagini, la vittima, che nella notte del primo marzo vagava nella zona, fu investito dall'automobilista che dopo l'incidente non si fermò a prestare soccorso. E per sviare i sospetti sulla sua persona, dette fuoco all'auto, poi ne denunciò falsamente il furto. Infine, messo alle strette dai carabinieri, ha confessato di essere lui il pirata della strada. I carabinieri sono riusciti a ricostruire la dinamica dell'investimento mortale. Quella notte il 32enne, incensurato, aveva trascorso una serata in compagnia di amici in un locale di Loro Ciuffenna (Ar). Durante il tragitto di ritorno, a notte fonda, era avvenuto il fatale impatto, verosimilmente poiché il conducente dell'auto non si era accorto della sagoma del senza tetto al lato della strada. Ma dopo il tragico impatto, invece di fermarsi per soccorrere la vittima, il 32enne si era dato alla fuga senza una meta decidendo, infine, di abbandonare l'autovettura in aperta campagna e fare rientro a casa a piedi. Nel primo pomeriggio del giorno successivo, era ritornato nel luogo dove aveva abbandonato l'autovettura, per darle fuoco: il veicolo, una Fiat 500, è risultato così completamente distrutto, tranne la targa anteriore. Successivamente l'investitore si era recato presso la caserma de carabinieri per denunciare il presunto furto dell'autovettura, in circostanze che sono parse subito sospette ai militari per l'inconsistenza del racconto. Nel frattempo i carabinieri, intervenuti sul posto già dalle prime luci dell'alba, avevano già provveduto a tutti i rilievi del caso e passato al setaccio tutte le telecamere ritenute d'interesse, da quelle pubbliche a quelle private, acquisendo i primi elementi utili che hanno permesso di concentrare i sospetti proprio sul proprietario dell'automobile data alle fiamme.  Martedì scorso i carabinieri hanno effettuato, su delega della Procura della Repubblica di Arezzo che aveva concordato con gli elementi fino a quel momento raccolti, una perquisizione domiciliare presso l'abitazione del 32enne. Alla vista dei militari l'uomo, però, ha sentito traballare la sua messinscena e ha confessato, fornendo riscontri che sono risultati utili e che sono stati rimessi al vaglio dell'autorità giudiziaria.  Al momento l'investitore risulta, pertanto, indagato in stato di libertà per i reati di omicidio stradale aggravato dalla fuga, incendio con l'aggravante di aver cercato di inquinare e distruggere le prove e simulazione di reato in relazione alla falsa denuncia di furto.

  • Crimi: "A inaugurazione ospedale Milano violate norme assembramenti"
    Notizie
    Adnkronos

    Crimi: "A inaugurazione ospedale Milano violate norme assembramenti"

    "Col decreto Cura Italia sono stati stanziati 50 milioni di euro, dei quali 8 milioni dati alla regione Lombardia. Vogliamo sapere che intende fare la regione di quegli 8 milioni. Mentre fanno l'inaugurazione di questa struttura a Milano, che ospita 24 pazienti, in pompa magna, violando tra l'altro tutte le norme legate agli assembramenti, forse dovrebbero anche auto-multarsi per queste attività... Mentre c'è questo, a Brescia si piangono ancora i morti. Noi vogliamo anche a Brescia una struttura temporanea". Lo dice ad 'Agorà' su Rai3 il viceministro dell'Interno e leader del M5S, Vito Crimi. "A Brescia abbiamo una situazione drammatica, quasi quanto quella di Bergamo. C'è un appello da parte dei sindaci bresciani a realizzare anche a Brescia una struttura temporanea che vada ad agganciarsi a quella dell'ospedale. Purtroppo da questo punto di vista la regione Lombardia non ha dato nessuna risposta" sottolinea Crimi.  Poi la precisazione sulle passeggiate con i figli, a proposito dell'ultima circolare del Viminale. "Non cambia niente, è stata sempre consentita l'attività motoria intorno a casa per necessità - ricorda - Se intorno casa, oltre a fare la mia attività motoria necessaria per il mio stato di salute, porto il mio bambino, è consentito, tutto qui. Non è cambiato nulla".  Quanto alle mascherine "stiamo cercando come governo di fare il possibile, si sta lavorando sugli esteri per avere la massima disponibilità possibile. La distribuzione avviene attraverso le regioni, stiamo cercando di dire alle regioni di dare contezza di come vengono distribuite queste mascherine. L'esigenza è quella di coprire anche quei medici che stanno assistendo le persone non ospedalizzate".  Riguardo alla sanità, Crimi sottolinea: "Noi siamo sempre stati per riportare la sanità a livello nazionale, perché oggi le regioni stanno dimostrando la differenza di trattamento".

  • Dopo 32 anni Claudio Brachino lascia Mediaset: i motivi
    Notizie
    notizie.it

    Dopo 32 anni Claudio Brachino lascia Mediaset: i motivi

    Claudio Brachino ha detto addio a Mediaset e, sembra, in maniera consensuale, dopo 32 anni.

  • Masi presenta due nuovi vini, Lugana doc e Beldosso
    Notizie
    Askanews

    Masi presenta due nuovi vini, Lugana doc e Beldosso

    Patron dell'Amarone Sandro Boscaini allarga il portafoglio prodotti

  • È morto Fausto Petrella, lo psichiatra che indagava la mente: aveva 81 anni
    Notizie
    notizie.it

    È morto Fausto Petrella, lo psichiatra che indagava la mente: aveva 81 anni

    È morto Fausto Petrella, presidente della Società Psicoanalitica Italiana dal 1997 al 2001, psichiatra e psicanalista di 81 anni.

  • Notizie
    AGI

    Le scuse di ​von der Leyen: "Italia, ora siamo con voi"

    Passo indietro. In un intervento su la Repubblica Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea scrive che “il Paese colpito più duramente, l'Italia, è diventato anche la più grande fonte di ispirazione per noi tutti” e che “solo la solidarietà può farci riemergere da questa crisi – quella tra persone come quella tra Stati”.E von del Leyen di fatto si scusa con il nostro Paese, dicendo che “oggi l'Europa si sta mobilitando al fianco dell'Italia” anche se “purtroppo non è stato sempre così” perciò “bisogna riconoscere che nei primi giorni della crisi, di fronte al bisogno di una risposta comune europea, in troppi hanno pensato solo ai problemi di casa propria” mentre “non si rendevano conto che possiamo sconfiggere questa pandemia solo insieme, come Unione”. “È stato un comportamento dannoso – ammette von der Leyen – e che poteva essere evitato”, tanto più che “in questi giorni la distanza tra individui è fondamentale per la nostra sicurezza: la distanza tra nazioni europee, al contrario, mette tutti in pericolo”.Ma nel frattempo, garantisce la presidente della Commissione Ue, “l'Europa ha cambiato passo”, tanto da voler “dare una mano, stanziando nuove risorse per finanziare la cassa integrazione”, così l'Unione stanzierà “fino a cento miliardi di euro in favore dei Paesi colpiti più duramente, a partire dall'Italia, per compensare la riduzione degli stipendi di chi lavora con un orario ridotto. Questo sarà possibile grazie a prestiti garantiti da tutti gli Stati membri – dimostrando così vera solidarietà europea” garantisce von der Leyen, che conclude così il suo intervento sul quotidiano italiano: “Questa crisi è una prova per l'Europa. E non possiamo permetterci di fallire. Le decisioni che prendiamo oggi verranno ricordate per anni. Daranno forma all'Europa di domani. Credo che l'Europa possa riemergere più forte da questa situazione, ma dobbiamo prendere le decisioni giuste – qui ed ora”.Perché quel che ha in mente von der Leyen è “un'Europa fondata sulla solidarietà – la nostra più grande speranza e il nostro investimento in un futuro comune”.

  • Una pandemia ogni 7 anni: dall’influenza spagnola al coronavirus
    Notizie
    notizie.it

    Una pandemia ogni 7 anni: dall’influenza spagnola al coronavirus

    La pandemia si registra frequentemente, una ogni 7 anni: dalla spagnola al coronavirus, cosa ci insegna la storia.

  • Meteo, venerdì torna la primavera
    Notizie
    Adnkronos

    Meteo, venerdì torna la primavera

    Mercoledì e giovedì saranno gli ultimi giorni che registreranno temperature massime di poco sopra i 10°C, da venerdì infatti un grande anticiclone conquisterà quasi tutta l’Italia, regalandoci un lungo periodo di stabilità e clima primaverile. Il team del sito www.iLMeteo.it comunica che oggi una perturbazione abbandonerà le regioni meridionali causando ancora precipitazioni a carattere sparso, nevose attorno ai 1000 metri sugli Appennini. Giovedì, il sole sarà prevalente su quasi tutte le regioni, qualche piovasco potrà interessare Sardegna e Sicilia. Le temperature cominceranno lentamente a guadagnare qualche grado in più. Venerdì, a parte un temporaneo peggioramento del tempo sulla Sicilia con qualche temporale nel pomeriggio, il resto d’Italia sarà avvolto da una grande figura di alta pressione che garantirà bel tempo e clima primaverile anche nel weekend e probabilmente per tutta la settimana di Pasqua. Temperature in rapido aumento con valori massimi tra 17 e 21°C su quasi tutto il Paese. Il team del sito www.iLMeteo.it avverte che di notte farà ancora piuttosto freddo, infatti i valori termici scenderanno anche al di sotto dello zero oltre che sulle colline e sui rilievi anche sulla pianura dell’Emilia, della Toscana e su alcune zone del Sud.

  • Coronavirus, Beppe Sala e i sindaci espongono dubbi a Fontana
    Notizie
    notizie.it

    Coronavirus, Beppe Sala e i sindaci espongono dubbi a Fontana

    Beppe Sala ha dei dubbi su come venga gestita l'emergenza Coronavirus dal Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.

  • Inaugurazione ospedale Fiera, è polemica: “Diventerà nuovo focolaio”
    Notizie
    notizie.it

    Inaugurazione ospedale Fiera, è polemica: “Diventerà nuovo focolaio”

    Diversi utenti del web hanno notato che all'inaugurazione del nuovo ospedale in Fiera a Milano ci siano state molte olccasioni di assembramento.

  • Ambra Lombardo scrive a Piero Chiambretti: “Hai combattuto una guerra”
    Notizie
    DonneMagazine

    Ambra Lombardo scrive a Piero Chiambretti: “Hai combattuto una guerra”

    Ambra Lombardo ha scritto un messaggio a Piero Chiambretti, dimesso dall'ospedale dove era ricoverato per Coronavirus.

  • Cottarelli: da Ue 220 mld euro. Coronabond non servono
    Notizie
    Askanews

    Cottarelli: da Ue 220 mld euro. Coronabond non servono

    "Sono preoccupato per la tenuta sociale"