Cosa farà il governo Meloni per la crisi dei migranti? Si pensa a nuovi provvedimenti

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

Il governo potrebbe varare nuovi provvedimenti sulla gestione dei migranti. Giorgia Meloni sta lavorando e molti si chiedono se saranno riprisitinati i decreti sicurezza o ci saranno delle novità.

Migranti, verso nuovi decreti Sicurezza? I prossimi provvedimenti del governo Meloni

A rilasciare delle dichiarazioni è stato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei Ministri Giovanbattista Fazzolari che, intervistato da Libero ha affermato che “arriveranno necessariamente dei decreti perché le Ong non possono continuare ad agire nella totale illegalità“. Le parole chiave dell’esecutivo sono accordi con i Paesi del Nord Africa.

Accordi con il Nord Africa

La strategia da seguire dovrebbe essere la stessa che è stata presa per controllare gli arrivi dalla Turchia. Quasi sicuramente dovrebbero esserci degli accordi con i Paesi africani sulla sponda mediterranea. Fazzolari ha dichiarato che queste misure serviranno a gestire al meglio i flussi migratori.

Fazzolari sulle ONG

Non è mancato poi l’attacco alle ONG, arrivando a parlare di “un profilo di illegalità che fino a adesso non è stato perseguito“. La paura dell’Italia è data dal fatto che queste navi non sono ben attrezzate e quindi potrebbero mettere a rischio vite umane. Queste sono le parole di Fazzolari: “Se annunci chiaramente che stai avviando una missione per andare nel Mediterraneo a trasportare centinaia di persone allora devi essere attrezzato per questo. Ma ciò non accade e quindi le persone che vengono trasportate sulle Ong sono esposte a rischi e difficoltà“.