Cosa fare a Milano gratis: tutti i consigli

cosa fare a milano gratis

Trascorrere dei giorni a Milano comporta una certa spesa perché è una città un po’ dispendiosa. Questo però non impedisce di visitarla lo stesso e fare delle cose gratis. Proprio così, nonostante la metropoli lombarda eccelle per le sue boutique di alta moda, per le sue favolose attrazioni a pagamento e tanto altro, ci sono delle alternative interessanti e tutte da scoprire che permettono di non far spendere nemmeno un euro.

Cosa fare a Milano gratis

L’arte a Milano non manca e a differenza di quello che si possa pensare ci sono delle attrazioni come le chiese sparse per la città che sono ricche di storia e cultura. Un esempio tangibile è la chiesa di Sant’Ambrogio, un luogo di culto splendido che conserva all’interno capolavori rinascimentali da togliere il fiato. Gratis è anche l’entrata nella chiesa di Santa Maria delle Grazie che conserva l’ultima cena di Leonardo un capolavoro artistico che va visto almeno una volta nella vita. Altro capolavoro da non perdere è il Duomo, bellissimo esternamente ma dentro lo è ancor di più. Niente biglietto d’ingresso per visitarlo e godersi la sua atmosfera unica sarà meraviglioso. Per rimanere sempre in tema arte si può fare un salto al maestoso e incantevole Castello Sforzesco, una fortezza del XV secolo fatta costruire dal Duca di Milano circondato da bellissimi giardini. All’interno sono ubicati i musei civici come quello egiziano e quello degli strumenti musicali. Spesso alcuni di essi presentano delle mostre interessanti e se si fa visita nel pomeriggio dopo le 16,30, l’ingresso è gratuito. Un’occasione da non perdere per ammirare da vicino secoli di storia, tradizione e cultura che questa splendida città conserva.

Gallerie e vie della moda

Milano è da sempre considerata la città della moda per eccellenza e dello shopping, se poi si fanno compere nella galleria Vittorio Emanuele II allora sembrerà di vivere in un sogno. Questa galleria è famosa perché è il centro commerciale più antico del mondo. Un capolavoro artistico caratterizzato dai suoi alti soffitti e cupola in vetro e i suoi palazzi in stile rinascimentale. Tantissime sono le boutique delle grandi firme che hanno deciso di impreziosire ancora di più questo luogo milanese che è diventato anche uno dei più fotografati della città. Non tralasciare una bella passeggiata lungo le quattro vie più importanti della città, Via Monte Napoleone, Via Manzoni, Corso Venezia e Via della Spiga che formano il quadrilatero della moda. Interessante anche Corso Como pullulante di boutique e locali alla moda.

Parco Sempione e Zona Navigli

Nonostante Milano sia una città molto metropolitana, ha anche i suoi polmoni verde che sono spesso ritrovi di passeggiate in relax come Parco Sempione, situato nel centro della città è molto frequentato soprattutto nelle calde giornate estive. Un relax tutto gratis che permette di ammirare dall’alto il castello sforzesco e dall’altro l’Arco della Pace. Lungo i suoi sentieri si possono incontri insoliti come le anatre che vivono nei diversi laghi artificiali sparsi per il parco. Ingresso libero anche per l’acquario e la biblioteca. Per chi non riesce proprio a rinunciare alle lunghe passeggiate piacevoli e rilassanti, nessun ingresso da pagare nella zona dei Navigli. L’incantevole e meravigliosa atmosfera dei canali è da sempre una delle più suggestive della città. Le luci che riflettono sulle acque e i colori del tramonto regalano emozioni uniche e indimenticabili. Da non perdere assolutamente il mercatino dell’antiquariato che si svolge ogni domenica di fine mese. Un evento che attira ogni mese tantissime persone esperte e curiose. Perdersi tra tutti quegli oggetti, ammirare da vicino i negozianti e lasciarsi andare a qualche piccola tentazione vintage è una delle cose più belle da fare a Milano.