Cosa mangia la Regina Elisabetta a Natale? Sulla tavola un cibo 'illegale'

Cosa mangia la Regina Elisabetta a Natale? Spunta l’ipotesi raccapricciante

Il Natale si avvicina pericolosamente, mancano pochi giorni alla festa più importante dell’anno e la Regina Elisabetta si sta già preparando come si deve al giorno della nascita di Gesù Bambino. Ma cosa mangia Sua Maestà il 25 dicembre? Ogni famiglia ha una tradizione da rispettare severamente, ma diverse sono le ipotesi in merito quando si tratta di quella reale, alcune anche piuttosto raccapriccianti: ce la vedreste la 92enne ospitare sulla sua tavola un cibo ‘illegale’ come il cigno?

LEGGI ANCHE: — Problemi di salute per Meghan Markle, ecco perchè è costretta a portare i capelli così: cosa deve nascondere

Sappiamo che intorno a Windsor di pregiatissimi uccelli bianchi ne è pieno, anche se – come è noto – la royal family è solita trascorrere le vacanze natalizie nella residenza di Sandrigham, nel Norfolk, luogo che quest'anno diserteranno Harry e Meghan. Inoltre tutti i cigni muti – ovvero quelli che non sono stati contrassegnati per scopi di conservazione – sono considerati di proprietà della Regina, dunque in effetti, soltanto Elisabetta II e gli altri membri appartenenti alla famiglia di teste coronate inglesi avrebbe il diritto di cacciare o banchettare con i cigni.

Cosa mangia la Regina Elisabetta a Natale? Svelata la verità sul cibo illegale

Durante il regno di Elisabetta I, la carne di cigno era considerata una vera prelibatezza, ma i tempi e la sensibilità sono cambiati parecchio, senza contare che la madre di Carlo adora gli animali in generale, dunque ci sembra sinceramente inimmaginabile che faccia servire il cigno per il pranzo di Natale. A tranquillizzare i sudditi già preoccupati, ci ha pensato l’ex chef della regina, Darren McGrady che al tabloid The Express ha rivelato di non avere alcun ricordo in merito a menù natalizi e non contenenti carne di cigno. Anzi, il cuoco ha fatto sapere che i membri della famiglia reale “Sono davvero noiosi quando si tratta di feste…Solo tacchini tradizionali”.

Cosa mangia la Regina Elisabetta (non solo) a Natale? Le preferenze culinarie di Sua Maestà

Sorprenderà sapere che l’anziana sovrana non è una grande buongustaia. “Mangia per vivere”, ha dichiarato al The Telegraph, McGrady. Inoltre, pur essendo amanti di alcuni determinati alimenti, questi non è detto che appaiono sulla sua tavola ogni giorno. LEGGI ANCHE: -- Discorso Natale della Regina Elisabetta, quel dettaglio ‘eccessivo’ alle sue spalle che ha scatenato le critiche Ad esempio, ricorda l’ex cuoco reale, “la regina adorava le uova strapazzate con salmone affumicato e una grattugiata di tartufo. Ma era troppo frugale per mai ordinare tartufi freschi”. Così a colazione, preferisce consumare cereali e frutta fresca. Tra i piatti preferiti da Sua Maestà c’è la sogliola con contorno di verdure e insalata, ma anche filetto di manzo e selvaggina delle sue fattorie di Sandringham e Balmoral. La regina è poi molto golosa di cioccolato: a Palazzo non manca mai una fetta di torta al cioccolato o con biscotti al cioccolato. Immancabile, of course, la tradizionale tazza di al pomeriggio. La bevanda preferita della mamma di Carlo, però, è un gin e Dubonnet con una fetta di limone. Elisabetta II non disdegna, infine, del buon vino a pranzo e pare che beva un calice di champagne ogni sera prima di mettersi a letto.