Cosa mangiare dopo lo sport: la dieta e gli alimenti giusti

alimentazione per gli sportivi

Fare sport è qualcosa di fondamentale se si vuole mantenere un corpo snello e ben allenato. Chiaramente l’allenamento deve essere abbinato a una corretta alimentazione, altrimenti tutto lo sforzo fisico risulterà inutile. Esistono alcuni alimenti che sono maggiormente consigliati rispetto ad altri da assumere dopo un’intensa attività fisica. Ecco dunque i nostri consigli su cosa mangiare dopo aver fatto sport.

Cosa mangiare dopo lo sport

Quali sono le regole di alimentazione che vanno sempre rispettate dopo un’attività sportiva? Cosa è meglio mangiare per reintegrare i liquidi e i sali minerali persi durante l’allenamento? Queste sono le domande che spesso ci poniamo. Lo sport, infatti, da solo non basta a garantire una buona forma fisica: l’alimentazione è molto importante. Bisogna necessariamente bilanciare le calorie che si introducono nell’organismo con quelle che si bruciano durante l’attività sportiva.

Quindi, per ricostruire le riserve, lo spuntino post allenamento dovrà essere quasi interamente a base di carboidrati con poche proteine e lipidi. Saranno perfetti quindi fette biscottate, gallette di riso ma anche succhi di frutta e yogurt. Se invece, dopo l’allenamento, si mangerà un pasto completo allora un piatto di pasta è quello che ci vuole. Non meno importante è l’idratazione: bere molto durante e dopo l’attività fisica oppure mangiare un frutto e bere molto. Questo vi aiuterà a reintegrare i liquidi.

Una dieta equilibrata

Chiaramente, oltre agli spuntini dopo aver effettuato la pratica sportiva, occorrerà anche seguire una particolare dieta bilanciata. In questo senso ci sono due strade possibili da seguire. La prima è quella di farsi consigliare dal proprio personal trainer che sicuramente vi potrà indicare una dieta equilibrata da seguire. La seconda invece è quella di farsi seguire da un dietologo che vi potrà senza dubbio aiutare nella scelta più corretta degli alimenti da assumere. In nessun caso però bisogna scegliere una dieta da soli perché si potrebbero solamente creare danni al proprio organismo.

Una buona dieta equilibrata prevede una giusta distribuzione tra carboidrati, proteine e vitamine. È assolutamente falso il mito di dover totalmente eliminare i carboidrati per una corretta alimentazione. I carboidrati, come farinacei, patate e riso, vanno eliminati solamente se si vuole perdere una grande quantità di peso. In questo caso gli atleti in genere tendono a rinforzare i muscoli dopo gli allenamenti con proteine come carne, pesce e uova, e verdura cruda.

Non esagerare!

È tuttavia meglio non esagerare con le proteine per non sovraccaricare di lavoro il fegato. Gli alimenti da cancellare assolutamente da qualsiasi dieta sono invece i grassi. Bisognerà infatti assolutamente dire addio alle merendine, ai cibi fritti, a quelli eccessivamente ricchi di zuccheri, alle bibite e agli alcolici. Ehi, nessuno ha mai detto che sarebbe stato facile!

Molto importante sarà anche evitare l’utilizzo di sostanze dopanti per migliorare la prestazione sportiva. Ogni organismo reagisce in maniera differente allo sforzo fisico abbinato ad una dieta equilibrata. Per questo motivo, per ottenere i risultati sperati, sarà solamente necessario aspettare il giusto lasso di tempo.