Cosa si è visto in tv nel secondo mercoledì del #restoacasa

Antonella Piperno

Self distance: A Unomattina dopo il collegamento con il corrispondente di Londra il conduttore Roberto Poletti interpella La signora Luciana madre italiana che vive a Londra con le due figlie Chiara  21 e Giulia  18 anni, in video accanto a lei. “Le posso chiedere da madre che cosa pensa di questa decisione di non chiudere le scuole?” . “Come madre provo  sgomento e confusione soprattutto dopo giovedì che tutti si aspettavano la  chiusura (la decisione di Boris Jonson arriverà qualche ora dopo ndr). “C'è confusione, le strade sono piene di bambini e come sappiamo sono i superuntori”. Guardando all'eperienza italica già da due settimane Luciana racconta di aver cambiato le sue abitudine, osservando la “self distance”: Usciamo solo per fare la spesa, con paura e con sospetto”.

Esempi pratici: A Storie Italiane  il comico Gabriele Cirilli in collegamento raccomanda ai telespettatori di stare a casa e di tenere la distanza di sicurezza tra le persone: “Vedete, adesso mi è partito un qualcosina dalla bocca ed è andato sul mio telefonino, poteva essere pericoloso”.

Il colonnello lotta insieme a noi: “Lasciatemi cantare perché ne sono fiero … “ Giancarlo Magalli and Co  danno il via a I Fatti vostri intonando la hit di Toto Cotugno, mentre in video scorrono le immagini dei balconi italiani col tricolore. “L'abbiamo cantata tutta e ne siamo fieri”, commenta alla fine dell'esibizione Magalli, sottolineando il ritorno anche il colonnello Morico:  “Ieri non l'avete visto e molti di voi avrà pensato eccolalà ce lo siamo giocati, invece erano motivi di famiglia non di salute, è ritornato per rassicurarvi sul tempo e sulla sua salute”.

La forza delle donne. A Tutta salute il prof Francesco Broccolo risponde alle domande dei telespettori: “Ho letto che il coronavirus trova una barriera in più nel sistema immunitario delle donne. Possono essere gli estrogeni? “Che le donne siano più forti in tutto non c'è dubbio, ma ad ogni modo sì”.

Barbara, la Raggi e i runner. “Voi che andate a correre non ci pensate che magari siete asintomatici e se una vostra gocciolina di sudore finisce su un passante lo infettate, lo sapete o no che dobbiamo sacrificarci?”. Barbara D'Urso a Pomeriggio 5 ha mandato una sua inviata a Roma sui prati del circo Massimo, ad alto tasso di runner nonostante l'emergenza coronavirus.  “Puoi andare da quei signori lì dietro a chiedere cosa stanno facendo? “Barbara noi ci proviamo ma ci siamo andati anche prima e non ci hanno accolto bene, invocano la privacy e spiegano che finora le disposizioni concedono lo sport all'aperto rispettando la distanza di sicurezza”.

A darle una mano, a sorpresa, si palesa nientedimeno che la sindaca Raggi, allertata in diretta dalle segnalazioni di assembramento cittadini: “Il decreto consente di fare una corretta ma qui c'è gente che si sta allenando in gruppo, forse non hanno capito la gravità” si scalda la Raggi spiegando di aver chiamato la polizia per disperdere l'assembramento. “Ci sono persone che non hanno capito, non siamo in vacanza e non è Pasqua”. L'inviata la ringrazia e facendolo si avvicina un po' troppo e la sindaca la ferma: “Noi dobbiamo stare un po' più lontane… Ma tutto andrà bene”.

Biliardo: Il fisico Valerio Rossi Albertini che ieri ai Fatti vostri spiegava il funzionamento delle mascherine armato di palle e  arnese sparapalle, oggi è in una sala da biliardo per illustrare “l'immunità di gregge” senza stecca ma a colpi di palle gialle, rosse arancioni e blu con l'inviata di “Stasera Italia” (Rete4. L'esperto spiega il contagio, avvicinando sul tavolo da biliardo palle che rappresentano i soggetti sani vicino a una di un altro colore (il malato). Si può arginare la diffusione?  “Sì se ci sono soggetti  immuni, magari vaccinati, che faranno da scudo” spiega lui, spostando altre palle. “Se poi si aumenta ancora di più il numero dei soggetti immuni  si arriva a una concentrazione che  corrisponde all' immunità di gregge, ciò il virus non ha più un serbatoio per propagarsi (e sposta altre palle). E ora che il vaccino non c'è? “Prendendo le zone focolaio (altre palle rosse) e circoscrivendole, come si sta facendo ora.

Greta: Per respirare ossigeno rispetto al bombardamento tv del coronavirus si finisce per rifugiarsi  nella Greta Thunberg imitata a  Striscia la notizia dalla comica Valeria Graci  con le trecce e il cappellino di lana durante la quarantena. Però parla di virus pure lei: “ Se stiamo a casa al virus gli facciamo un culen così”

Spensieratezza. “Grazie per avere scelto qualche ora di spensieratezza e aver voluto sospendere per qualche ora i pensieri, questa è la nostra missione”. Così Alfonso Signorini apre l'anteprima del Grande Fratello vip (Canale 5) spiegando che stasera la posta è alta: “ C'è il un televoto importantissimo tra tre numeri uno: Adriana (Volpe)  Antonella (Elia)  e Fabio (testi), uno di loro sarà eliminato”. Il tasso di spensieratezza non è però così alto, perlomeno nel filmato in cui i concorrenti una vota informati del dramma coronavirus vengono messi in contatto telefonico con i familiari , tra fiumi di lacrime (alcune un po' cinematografiche).