Cosa si è visto in tv nel quarto giorno di isolamento

Antonella Piperno

Come eravamo: A I Fatti Vostri, nella rubrica ‘Oggi in tavola' Roberta Morise accoglie il giovanissimo chef-campione Niccolò, gli stringe le mani nelle sue e lo abbraccia. Poi la telecamera stacca su Giancarlo Magalli che spinge felice il carrello in un supermercato dove tutti sorridono e nessuno indossa una mascherina, e compra merluzzo, farina biologica e pomodorini. Pazzia loro o allucinazione nostra? L'arcano viene svelato dalla scritta in sovrimpressione: “La registrazione della rubrica è precedente al 4 marzo”. Che nostalgia.

Soldini e manicaretti. Verso la fine di Mi manda Raitre Salvo Sottile saluta la segretaria delle casalinghe, la signora Camilla, dotata di cofana di capelli biondi, occhiali celesti e rossetto rosa: “Camilla, le casalinghe come stanno vivendo questa emergenza Coronavirus? “Alle casalinghe abbiamo detto: state attente a spendere i soldini, in questo momento il bilancio deve essere stringato, non sappiamo cosa ci sarà domani. Dobbiamo essere prudenti, abbiamo la casa affollata, si mangia una sola volta, con quello che si trova”. Sottile confida in un futuro culinariamente più generoso: “La aspetto in studio quando finirà tutto questo, con i suoi preziosi manicaretti”.

Fermi con le mani: “Mi chiamo Alice, ho 13 anni e mi mangio le unghie. Mamma mi dice sempre di non farlo, ma in questo periodo è più preoccupata e lo ripete sempre. Ha ragione lei a dire che è pericoloso?”. È la lettera di una ragazzina arrivata alla rubrica “Fermo con le mani!” di Tutta salute. “Cara Alice, ha ragione tua madre, perché se ti mangi le unghie dopo aver giocato, toccato la tastiera del cellulare, il possibile ingresso del virus è facile”.

L'ultima “Prova”. “Buongiorno, è mercoledì 11 marzo e noi ci siamo..” Ah è giovedì, va bene visto che è l'ultima puntata mi perdonerete”. Elisa Isoardi dà il via all'ultima puntata della sua Prova del cuoco, da domani sospesa in omaggio alle nuove regole anti-coronavirus e, provata, sbaglia la data. Poi chiama “zio Claudio” (Lippi) e fa un'altra gaffe, tendendendogli la mano che lui, accorto, disdegna (“Ah, lo so è l'istinto, è la famiglia che abbiamo creato”). Lui se n'è fatto una ragione (“smettere è un grande sacrificio, ma stiamo dimostrando di seguire le istruzioni) lei è un po' più perplessa: “Non è l'ultima puntata, è l'ultima prima di riprendere”.

Ottomila pensieri: “C'ho un mal di testa fortissimo da ieri, infatti ora mi metto un attimo al sole, con tutte queste tensioni sono molto preoccupata. c'ho ottomila pensieri che mi passano per la testa”. Valeria Marini, in sottoveste azzurra si sveglia sconvolta al Grande Fratello Vip, dopo la serata in cui ai concorrenti è stato comunicato che il Coranavirus è stato classificato come pandemia. Patrick invece si sveglia, dice, riflessivo:  “L'ironia della sorte è che il premier ha lanciato un messaggio alla nazione dicendo stiamo a casa. Per cui ha anche senso stare qui”.

Ciechi. A Pomeriggio 5 dalla D'Urso in spolverino leopardato e stivali sovracoscia continua a tenere banco la lite tra Antonella Elia e Valkeria Marini, comari doc del Grande Fratello vip.  “Ma quanti anni hai tu? chiede Valeriona alla Elia : “56”. “Ne dimostri di più, pensavo 58, a me invece ultimamente mi hanno dato 38 anni. “I ciechi ti danno 38 anni, la nonna va a letto, brutta strega” chiude la discussione Elia. Sipario. 

Aglio. Intervistato da Sveva Sagramola a  Geo  (Raitre), l'esperto Antonello Paparella raccomanda di non dare credito alle tante fake news che girano sul web “Non è vero che le bevande calde uccidono il virus, così come non ha senso imbottirsi di aglio mentre stiamo chiusi in casa: per la convivenza sociale”.

Olio di gomito. Guanti di plastica da lavoro, spruzzino col disinfettante in mano, il campione di tennis Fabio Fognini, marito di Flavia Pennetta e padre di due bambini igienizza la casa nel video trasmesso da Stasera Italia (Rete4). Il tennis ha dato uno stop di sei settimane a tutti tornei. “ “Ragazzi state a casa, fate come me”. 

Sommozzatori. Beppe Severgnini in collegamento da Milano a Otto e mezzo chiarisce che l'Italia sta facendo “il rompighiaccio, anzi il rompivirus” in Europa. Poi racconta alla Gruber che andando dalla sua Crema a Milano è stato fermato dalle forze dell'ordine, ragazzi gentilissimi che, avevano però,  mascherine inadeguate. “Bisogna fornirgliele, non è corretto che non le abbia chi ha compiti delicati,  mentre mentre in giro vedo “persone bardate come sommozzatori”.

Brutalmente: A Piazza Pulita Corrado Formigli ripropone le immagini scioccanti della terapia intensiva mostrate la settimana scorsa: “Lo dico brutalmente, restare a casa serve per diluire il contagio, per fare in modo che tutti abbiano la possibilità di essere intubati”. Poi rincara la dose con l'appello di un contagiato, dal suo letto di ospedale: “Se l'ho presa io, che ho 48 anni e sono uno sportivo, possono prenderla tutti. State a casa”.

Spada: “Il figlio di un mio amico si è messo la maschera di Carnevale ha preso la spada e ha detto “vado a sconfiggere il coronavirus”. Ecco il sentimento che c'è in questo paese ora è questo: mi sembra una frase  straordinaria anche “andrà tutto bene”, non è solo una speranza, ogni italiano intelligente sa che sta dando il suo contributo”. Walter Veltroni da Formigli a Piazza Pulita.