Cosa si capisce dal trailer dell'ultima stagione di Game of Thrones

A poco più di un mese dal debutto dell'ultima stagione di Game of Thrones, Hbo ha diffuso un nuovo trailer. Un montaggio di due minuti esatti su cui i fan si sono accaniti per cercare indizi su cosa accadrà nel gran finale di una delle serie di maggior successo della storia della tv. La battaglia principale sembra essere tra Jon Snow, Daenerys Targaryen e tutto il Nord mentre si preparano per l'invasione degli Estranei. L'inverno è finalmente arrivato con un nuovo nemico molto più grande di qualsiasi cosa si sia vista a sud di Grande Inverno. La settima stagione di Game of Thrones, ricorda The Verge, si è conclusa con la rivelazione che gli Estranei ora hanno il loro drago e che sono pronti a impiegarlo per distruggere Grande Inverno. Tutto il trailer ruota intorno a una sibillina frase pronunciata da Arya Stark: “Conosco la morte, ha molti volti. Sono impaziente di vedere il prossimo“. La minaccia tanto evocata in tutta la clip si manifesta negli ultimi secondi, quando compaiono le zampe scheletriche del cavallo del Re della Notte. E in questa scena sembra essere il senso della fine di Game of Thrones: una battaglia tra i vivi e i morti.L'inverno, quindi, sta per arrivare per l'ultima volta. Precisamente il 14 aprile. Non si tratta di una stagione lunga, ma di appena sei puntate che dovrebbero stare tutte sotto la durata delle due ore, probabilmente intorno agli 80 minuti. E', inoltre, la stagione più costosa: 15 milioni di dollari a episodio, una cifra che conferma la spettacolarità della battaglia finale per il trono più famoso del piccolo e del piccolissimo schermo.A fine ottobre un video aveva già alimentato l'attesa attraverso l'uso dell'hashtag ForTheThrone e un copy assai chiaro: "Ogni battaglia. Ogni tradimento. Ogni rischio. Ogni combattimento. Ogni sacrificio. Ogni morte. Tutto per il Trono", ipotizzando il mese di aprile come possibile partenza.L'ottava stagione svilupperà intrecci che i libri di George R.R. Martin, il creatore della saga, non hanno ancora raccontato, anche se l'autore è stato coinvolto nella scrittura della sceneggiatura.Sulla piattaforma Reddit, molto diffusa negli USA, il regista David Nutter aveva anticipato che la prima puntata, una sorta di prologo, avrebbe risolto alcune sotto-trame sviluppate negli anni. Aveva anche aggiunto, stimolando la fantasia dei fan, che gli Estranei “non sarebbero stati l'unico problema perché tutti gli altri dovranno confrontarsi tra loro".Il trailer, pubblicato nella notte italiana, ha superato in poche ore le 18 milioni di visualizzazioni. Indice dell'attesa che c'è intorno a Game of Thrones. Ora, però, può iniziare il countdown. Il 14 aprile è vicino, vicinissimo.

A poco più di un mese dal debutto dell'ultima stagione di Game of Thrones, Hbo ha diffuso un nuovo trailer. Un montaggio di due minuti esatti su cui i fan si sono accaniti per cercare indizi su cosa accadrà nel gran finale di una delle serie di maggior successo della storia della tv. 


La battaglia principale sembra essere tra Jon Snow, Daenerys Targaryen e tutto il Nord mentre si preparano per l'invasione degli Estranei. L'inverno è finalmente arrivato con un nuovo nemico molto più grande di qualsiasi cosa si sia vista a sud di Grande Inverno. La settima stagione di Game of Thrones, ricorda The Verge, si è conclusa con la rivelazione che gli Estranei ora hanno il loro drago e che sono pronti a impiegarlo per distruggere Grande Inverno. 

Tutto il trailer ruota intorno a una sibillina frase pronunciata da Arya Stark: “Conosco la morte, ha molti volti. Sono impaziente di vedere il prossimo“. La minaccia tanto evocata in tutta la clip si manifesta negli ultimi secondi, quando compaiono le zampe scheletriche del cavallo del Re della Notte. E in questa scena sembra essere il senso della fine di Game of Thrones: una battaglia tra i vivi e i morti.

L'inverno, quindi, sta per arrivare per l'ultima volta. Precisamente il 14 aprile. Non si tratta di una stagione lunga, ma di appena sei puntate che dovrebbero stare tutte sotto la durata delle due ore, probabilmente intorno agli 80 minuti. E', inoltre, la stagione più costosa: 15 milioni di dollari a episodio, una cifra che conferma la spettacolarità della battaglia finale per il trono più famoso del piccolo e del piccolissimo schermo.

A fine ottobre un video aveva già alimentato l'attesa attraverso l'uso dell'hashtag #ForTheThrone e un copy assai chiaro: "Ogni battaglia. Ogni tradimento. Ogni rischio. Ogni combattimento. Ogni sacrificio. Ogni morte. Tutto per il Trono", ipotizzando il mese di aprile come possibile partenza.

L'ottava stagione svilupperà intrecci che i libri di George R.R. Martin, il creatore della saga, non hanno ancora raccontato, anche se l'autore è stato coinvolto nella scrittura della sceneggiatura.

Sulla piattaforma Reddit, molto diffusa negli USA, il regista David Nutter aveva anticipato che la prima puntata, una sorta di prologo, avrebbe risolto alcune sotto-trame sviluppate negli anni. Aveva anche aggiunto, stimolando la fantasia dei fan, che gli Estranei “non sarebbero stati l'unico problema perché tutti gli altri dovranno confrontarsi tra loro".

Il trailer, pubblicato nella notte italiana, ha superato in poche ore le 18 milioni di visualizzazioni. Indice dell'attesa che c'è intorno a Game of Thrones. Ora, però, può iniziare il countdown. Il 14 aprile è vicino, vicinissimo.