Cosa succederà a chi riceverà le dose dei vaccini

·2 minuto per la lettura
Green Pass covid vaccino
Green Pass covid vaccino

Era nell’aria da diversi mesi e finalmente si concretizzerà. Il nuovo green pass unico europeo entrerà in vigore portando diverse novità per chi deve ancora ricevere la prima dose e alcuni cambiamenti per chi ne ha ricevuto almeno una. Molti dovrebbero essere nel frattempo i dettagli da definire a cominciare dalla validità del certificato attualmente rilasciato dopo la prima dose e che con l’unificazione a livello europeo verrebbe rilasciato soltanto con il completamento dei due cicli.

Ecco quindi che durante una prima fase di transizione la confusione in questo senso potrebbe essere non poca e necessiterebbe di una maggiore analisi. Da definire inoltre la durata del pass europeo sui vaccini ancora oggetto di riflessione anche se stando a quanto riporta fanpage.it, il green pass europeo dovrebbe rimanere valido per circa 6-8 mesi.

Green Pass covid vaccino, quando sarà disponibile

Ma quando arriverà ufficialmente il green pass in Italia? Salvo cambiamenti la data di entrata in vigore prevista dall’Unione Europea è primo luglio 2021 per tutti i Paesi dell’Unione, anche se in diversi Paesi del vecchio continente il certificato verde unico europeo potrebbe arrivare circa due settimane prima ovvero il 15 giugno. I Paesi che potranno distribuirlo già da questa data sono nello specifico: Italia, Spagna, Danimarca, Austria, Grecia, Estonia, Polonia, Germania, Croazia e Lituania.

Green Pass covid vaccino, cosa cambierà

Tale certificato passerà da un formato cartaceo ad uno completamente digitalizzato. Il Green Pass Europeo funzionerà grazie ad un QR code che sarà associato all’Applicazione IO o ancora Immuni. Oltre al formato che diventerà elettronico potrebbero essere diversi i dettagli che cambieranno a cominciare dalla validità attualmente definita di nove mesi su base nazionale, con la consegna dopo due settimane dall’inoculazione della prima dose. Sono diversi invece gli aspetti che in questo senso l’Unione Europea vorrebbe uniformare, a partire dalla scelta di rendere disponibile o meno il green pass già dalla prima dose a una volta ricevuto entramb le dosi.

Green Pass covid vaccino, come si richiede

Al fine di richiedere il Green Pass europeo sarà necessario recarsi presso il proprio medico di base, dall’applicazione, in farmacia o ancora presso il proprio medico di base. Una volta emessa la certificazione, sarà sufficiente mostrare l’applicazione al momento della verifica che diventerà verde in caso di vaccinazione avvenuta, rosso invece qualora si verifichino delle criticità. In ogni caso stando a quanto riportano fonti della commissione europea l’applicazione “non acquisirà dati”.