Cosenza, uomo uccide la moglie con un coltello: continuano i casi di femminicidi in casa

·1 minuto per la lettura
Femminicidio Fagnano
Femminicidio Fagnano

Un nuovo femminicidio è avvenuto a Fagnano Castello, paese che si trova in provincia di Cosenza, dove una donna è stata uccisa dal marito. La vittima si chiama Sonia Lattari, l’assassino Giuseppe Servidio che di mestiere faceva il camionista all’estero.

Femminicidio a Fagnano Castello

La donna avrebbe tentato più volte, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, di denunciare l’uomo per i maltrattamenti, ma probabilmente la paura potrebbe aver prevalso sulla voglia di dire basta.

Femminicidio a Fagnano Castello, la vicenda

Si tratta dell’ennesima lite sfociata in un delitto. Non si conosce se al momento del femminicidio i due figli fossero presenti in casa. Fatto sta che l’uomo avrebbe chiamato i soccorsi dopo aver accoltellato la moglie: inutili i tentativi del 118 che hanno trovato Sonia morta dissanguata.

Femminicidio a Fagnano Castello, altri dettagli

L’idea ossessiva di essere tradito avrebbe dato vita a un litigio sfociato successivamente nella tragedia. Ogni minima cosa, così come dichiarato da alcune persone che conoscevano la coppia, sarebbe stato il motivo per litigare e sfociare in episodi di violenza. La donna è stata colpita a morte con un coltello da cucina: forse una decina i colpi inferti alla donna. Attualmente l’uomo si trova in caserma per essere interrogato e spiegare quanto accaduto nella casa di Fagnano Castello.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli