Cos'ha detto Monica Bellucci sugli abusi sessuali

Adx/Int2

Roma, 8 nov. (askanews) - Anche Monica Bellucci dice la sua sulla valanga di denunce di abusi sessuali da parte delle donne dopo la denuncia di Asia Argento a Harvey Weinstein. "Le donne finalmente stanno scoppiando, è normale perché la nostra rabbia è atavica e sta uscendo come la lava di un vulcano. Le donne sentono il bisogno di denunciare perché sono stanche di subire e non so dove finirà" dice ai giornalisti all'Auditorium parco della Musica di Roma il Premio Virna Lisi l'attrice.

Anche se a volte "le dichiarazioni possono uscire in maniera non corretta, affrettata, perché quando scoppi si può scoppiare male, bisogna andare avanti perché questa rabbia interna è stata repressa per troppo a lungo" aggiunge, dicendosi felice "che le mie figlie siano nate in un periodo storico in cui donne iniziano a parlare e uscire dalla paura". Per Monica Bellucci l'importante sarà imparare a difendersi: "Non ci sia donna, in ogni campo, che non conosca un gesto inopportuno di un uomo. Dobbiamo imparare presto a difenderci, io lo faccio da quando avevo 14 anni, da prima che iniziassi a lavorare".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità