Costa, candidato in Campania? stando soli non si vince mai

Red/rus

Roma, 23 dic. (askanews) - "Nel governo con la Lega si partiva da posizioni distanti e spesso ognuno rimaneva sulla sua, mentre ora ci si confronta molto di più. In Consiglio dei ministri parlano tutti: e per me è meglio così, meglio restare in Cdm sei ore come l' altra sera". Lo spiega in un'intervista al "Fatto" il ministro dell' Ambiente Sergio Costa, tecnico indicato dal M5S , che molti vedrebbero come il candidato giusto per i 5Stelle e il centrosinistra in Campania.

"Vorrei capire con quale idea e con quale progetto. A me non interessa portare voti, ma fare polis, costruire un progetto politico condiviso. Perché la politica resta la più alta forma di carità- spiega Costa - Per vincere bisogna stare assieme, non da soli. Penso che nella situazione campana, oggettivamente difficile, sia necessario includere. E non per essere sicuri della vittoria, bensì per avere la maggiore partecipazione possibile al cambiamento".