Costa: con green corner in tutta Italia riduciamo produzione rifiuti

Red/Cro/Bla

Roma, 18 nov. (askanews) - Anche quest'anno il ministero dell'Ambiente aderisce alla Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, il cui tema è, per questa undicesima edizione (16-24 novembre), "Conosci, cambia, previeni". Obiettivo della Serr 2019 è, infatti, educare all'impatto che l'eccessivo consumo e la generazione di rifiuti possono avere sull'ambiente così da cambiare le abitudini quotidiane per ridurne la produzione.

"Sono felice di annunciare - afferma il ministro dell'Ambiente Sergio Costa - che nei prossimi mesi sarà approvato al Senato il dl clima, che prevede green corner per i prodotti sfusi, proprio per ridurre la produzione di rifiuti, obiettivo della Settimana europea. Il provvedimento prevede incentivi per l'allestimento di questi punti vendita, con particolare attenzione per quelli gestiti dai piccoli esercenti e le botteghe di quartiere, che avranno il grande pregio di consentire agli italiani di abbandonare progressivamente l'uso degli imballaggi".

La Settimana europea per la riduzione dei rifiuti rappresenta la principale campagna di informazione e sensibilizzazione dei cittadini europei sull'impatto della produzione di rifiuti sull'ambiente. Nata all'interno del Programma Life+, è gestita da un comitato promotore europeo all'interno del quale siede la Commissione europea in veste di indirizzo strategico. In Italia la Settimana è coordinata da Aica e promossa da un comitato promotore composto da: ministero dell'Ambiente, Cni Unesco come invitato permanente, Utilitalia, Anci, città metropolitana di Torino, città metropolitana di Roma Capitale, Legambiente, Regione Sicilia, con il supporto tecnico di E.R.I.C.A. società cooperativa ed Eco dalle Città.