Costa Concordia: domani ricerche corpi in parte sommersa nave

(ASCA) - Firenze, 2 mag - Domani sub della guardia costiera e

dei vigili del fuoco entreranno nella parte immersa della

Costa Concordia alla ricerca dei corpi delle due persone

ancora disperse.

Oggi, spiega in una nota la struttura commissariale, si�sono

svolti briefing operativi propedeutici al prosieguo delle

attivita' di ricerca dei due corpi ancora dispersi: e'

prevista infatti per domani la penetrazione nella parte

sommersa della nave di�personale subacqueo della Guardia

Costiera, dei Vigili del Fuoco e della Polizia di Stato�per

verificare dall'interno�alcune cabine�dei ponti 6, 7 e 8�in

corrispondenza�della roccia su cui poggia lo scafo.

Intanto anche oggi tecnici delle societa' Smit Salvage e Neri

hanno continuato ad assicurare il caretaking del fondale,

recuperando i materiali e gli oggetti fuoriusciti dalla nave

Costa Concordia e caricandoli a bordo del motopontone

Marzocco, e assicurando la sostituzione di alcune panne

antinquinamento a lato destro della nave.

�Unita' navali delle forze dell'ordine hanno svolto

regolarmente l'ordinaria attivita' di vigilanza e assistenza

in mare, condotta nello specchio d'acqua circostante il

relitto.

Non risultano, infine, anomalie da segnalare ne' nei

movimenti della Costa Concordia monitorati dagli esperti del

Dipartimento di Scienze della Terra dell'Universita' di

Firenze, ne' nei rilevamenti ambientali assicurati da Ispra e

Arpat.

Ricerca

Le notizie del giorno