Costa: dal primo gennaio direzione generale dedicata alle bonifiche -2-

Gtu

Roma, 27 nov. (askanews) - "Tra gli obiettivi fondamentali del Conte 2 - ha sottolineato Costa ci sono la prevenzione e il contrasto ai danni ambientali e le terre dei fuochi"; e in particolare "per quanto riguarda le bonifiche, dal primo gennaio 2020, nell'ambito della riorganizzazione ministeriale, noi avremo anche una direzione generale esclusivamente dedicata alle bonifiche". "Oggi - ha aggiunto il ministro - non è così, oggi abbiamo una direzione generale che fa dissesto idrogeologico e bonifiche, che è eccessivo, perché parliamo di qualcosa di troppo grande, non si riesce a trattare tutto". Grazie alla legge di stabilità "ho avuto l'opportunità di cambiare il sistema organizzativo e dal primo gennaio avremo anche questo". "Per le bonifiche - ha ricordato Costa - utilizziamo fondamentalmente i fondi di sviluppo e coesione, e le risorse sono tante, l'Ue ci dice che c'è la massima disponibilità a darci tutte le risorse che occorrono, quindi ribadisco: fatemi i progetti. E avremo una direzione votata a questo così avremo un interlocutore per tutti i Sin (Siti di interesse nazionale), i Sir (Siti di interesse regionale), i siti orfani; oggi è a mezzo servizio, dal primo gennaio lo avremo a tutto servizio".