Costa (Fi): ondata populismo trasforma titoli giornali in sentenze

Pol/Arc

Roma, 14 nov. (askanews) - "Che tristezza leggere la batteria di dichiarazioni di parlamentari che inneggiano alle manette, in un'ondata di populismo penale che trasforma i titoli di giornali in sentenze, travolge la presunzione d'innocenza, trae conseguenze politiche dalle inchieste, cercando di piegare l'azione della magistratura ad uso e consumo di una parte". Lo dichiara in una nota Enrico Costa, deputato e responsabile Dipartimento Giustizia di Forza Italia, nel giorno degli arresti domiciliari per l'ex eurodeputata Laura Comi. "A costoro - aggiunge - ricordo solo un numero: 27.000. È il numero delle persone che dal 1992 ad oggi sono state arrestate, poi assolte ed hanno ottenuto l'indennizzo per l'ingiusta detenzione subita".