Costa: “Raccomandazione e non obbligo di mascherine sui luoghi di lavoro”

Costa stato di emergenza
Costa stato di emergenza

Il sottosegretario alla Salute Andrea Costa ha anticipato che l’esecutivo sta discutendo sulla possibilità di rimuovere l’obbligo di indossare le mascherine nei luoghi di lavoro al chiuso: la sua idea è che si possa arrivare ad una semplice raccomandazione.

Costa sulle mascherine nei luoghi di lavoro

Intervistato durante la trasmissione Mattino Cinque News in onda su Canale Cinque, l’esponente del governo ha affermato che sarebbe complesso regolamentare un obbligo come la mascherina e stabilire in quali situazioni in cui indossarla. Di qui dunque la sua proposta: “La soluzione migliore è arrivare ad una raccomandazione, gli italiani hanno già mostrato una responsabilità diversa come avvenuto per le mascherine all’aperto, non più obbligatorie, ma su cui c’è una grande responsabilità“.

Si tratterà di una regola che in linea di massima varrà per tutti, poi potranno esserci degli specifici protocolli dei datori di lavoro condivisi con i sindacati e le associazioni di categoria.

Costa sulle mascherine nei luoghi di lavoro: atteso il decreto

Costa non ha chiarito se la decisione di togliere l’obbligo di mascherina al lavoro sarà già in vigore dal primo maggio o se occorrerà attendere qualche settimana. La conferma definitiva arriverà solo con il decreto atteso nelle prossime ore che disciplinerà l’utilizzo dei dispositivi di protezione nel prossimo mese: si dovrebbe andare verso una proroga dell’obbligo sui mezzi di trasporto, nei cinema e nei teatri ma non negli esercizi commerciali.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli