Costa: Schettino indagato anche per omessa comunicazione ad autorita'

(ASCA) - Firenze, 23 feb - L'ex comandante della Costa

Concordia, Francesco Schettino, e' indagato dalla procura di

Grosseto anche per omessa comunicazione alle autorita' marine

nell'ambito dell'inchiesta del naufragio della nave all'Isola

del Giglio. E' quanto si apprende da fonti giudiziarie.

La nuova ipotesi di reato fa riferimento a quella che i

magistrati grossetani giudicano una tardiva comunicazione

dell'incidente occorso alla nave che aveva urtato uno scoglio

de Le Scole. L'atto e' stato notificato a Schettino ieri in

concomitanza della comunicazione di 7 nuovi avvisi di

garanzia: 4 a ufficiali della nave e 3 al personale di terra

della Costa Crociere, tra cui il vicepresidente esecutivo

Manfred Ursprunger. Schettino risulta gia' indagato per

omicidio colposo plurimo e disastro colposo. Compreso il

primo ufficiale Ciro Ambrosio, gli indagati sono

complessivamente 9.

Ricerca

Le notizie del giorno