Costanzo e Maria De Filippi: la foto del matrimonio è un fotomontaggio

maurizio costanzo e maria de filippi

Maurizio Costanzo e Maria De Filippi si sposarono nel 1995. All’epoca la coppia era già al centro di diversi pettegolezzi che vennero alimentati in maniera esponenziale dalla famosissima foto del matrimonio in cui Maria compare con un bellissimo abito quasi in stile Lady Diana e con un’espressione assolutamente poco felice. Nell’ultima puntata del suo show vite da copertina Giovanni Ciacci ha sostenuto un’ipotesi che spiegherebbe la stranissima espressione della sposa.

Costanzo e Maria De Filippi: un fake?

Giovanni Ciacci bazzica il mondo della televisione italiana dal moltissimi anni e conosce perfettamente molti dei suoi protagonisti così come le dinamiche che generano delle vere e proprie pietre miliari della cultura popolare italiana, come appunto la fotografia che ritrae Maurizio e Maria in quello che dovrebbe essere il loro giorno più bello.

Analizzando la fotografia, che comparve in copertina di Tv Sorrisi e Canzoni a pochi giorni dalla celebrazione del matrimonio, Giovanni Ciacci ha avanzato pubblicamente l’ipotesi che si tratti di un fotomontaggio.

I ritratti degli sposi, quindi, sarebbero stati scattati in due momenti differenti e poi accostati in maniera che la foto apparisse come una foto di coppia, perfetta da mettere in copertina.

L’ipotesi di Ciacci non sta in piedi

Ovviamente, nel momento in cui Ciacci ha riportato l’attenzione dei telespettatori su quella famosissima fotografia molti si sono precipitati a osservarla di nuovo on line.

Le conclusioni che qualsiasi osservatore può trarre però sono in completo contrasto con quelle del presentatore. Com’è possibile notare, infatti, la manica dell’abito di Maria De Filippi proietta un’ombra sullo smoking di Maurizio Costanzo, un’ombra che coincide perfettamente con l’orientamento della luce nel resto della foto e con la forma della manica di Maria.

Oltre a questo le dita di Maurizio tengono teneramente il braccio di Maria De Filippi all’altezza dell’incavo del gomito. Questo particolare è una prova praticamente definitiva del fatto che la foto sia reale: quando si crea un fotomontaggio le figure che vengono affiancate possono essere affiancate o sovrapposte, ma in genere non si intersecano come in questo caso.

maurizio costanzo e maria de filippi

La foto in uno studio di posa

C’è inoltre da specificare che la fotografia del matrimonio di Maurizio Costanzo e Maria De Filippi non fu realizzata nel giorno delle nozze, ma in quello che chiaramente appare come un set fotografico, probabilmente approntato proprio dalla redazione di Sorrisi per produrre la fotografia che poi sarebbe diventata una delle copertine più famose degli anni Novanta.

I due sposi scelsero infatti di celebrare le proprie nozze con un rito civile (Costanzo era al suo quarto matrimonio, quindi sposarsi in chiesa era completamente improponibile) e alla presenza di pochissime persone.

Della cerimonia vera e propria esistono pochissime fotografie, rarissimamente diffuse a mezzo stampa, probabilmente per volontà degli sposi di non condividere troppo di un giorno così importante.

Rimane da chiedersi quindi per quale motivo Maria De Filippi avesse quella faccia durante lo scatto della fotografia: considerando il grande amore per Maurizio Costanzo che Maria coltiva ancora oggi, di certo non si trattava di mancanza di felicità. Molto più probabilmente Maria odiava l’idea di essere stata vestita come una bambola e messa davanti all’obiettivo del fotografo per una foto “di rappresentanza”.