Costi di commissioni del Pos, quanto costano?

Quanto costano le commissioni del Pos
Quanto costano le commissioni del Pos

In queste settimane sono stati resi noti diversi episodi di commercianti che si sono rifiutati di approvare una transizione tramite Pos con la scusa che questa pratica sia per loro antieconomica. Dal 30 giugno però il decreto legge numero 36 ha definito le sanzioni per i commercianti che si rifiutino di permettere ai loro clienti di pagare con il Pos, con multe che partono da 30 euro fino al 4% della transizione negata.

Quanto costano realmente le commissioni del Pos ai commercianti?

Nella realtà dei fatti, ad oggi, nonostante quanto dicano, il costo della transazione in sé per il commerciante è zero: generalmente le banche italiane hanno contratti che fanno arrivare il costo fino al 5% dell’importo, più l’affitto del Pos e l’eventuale manutenzione; innanzitutto fino a 5 euro le commissioni sono azzerate (cancellata la leggenda del “Non pagare il caffè con la carta” come insegna un caso avvenuto in questi giorni), l’importo minimo per le cifre superiori partirebbe da 50 centesimi, ma fino al 31 dicembre 2022 il credito d’imposta sulle commissioni è stato aumentato dal 30 al 100%.

Di fatto quindi il commerciante deve pagare una commissione, ma ad oggi vedrebbe restituita l’intera cifra grazie ad uno sgravo sulle imposte. La Commissione Europea ha inoltre ridotto ulteriormente le commissioni interbancarie allo 0,2%, e per il bancomat allo 0,3%; ma la commissione media pagata in Italia è ancora dello 0,9%. Di fatto la commissione totale si aggira dal 1,8% per Pagobancomat al 4,45% per le carte di credito.

Quanto costano l’affitto e l’acquisto del Pos?

Oltre al costo delle commissioni vi è quello fisso, che varia a seconda delle banche: Unicredit fa pagare il Pos 100 euro più un canone mensile dai 30 agli 80 euro, Intesa San Paolo fa pagare l’attivazione 200 euro, con un canone mensile che oscilla tra i 15 e gli 80 euro, con una maggiorazione per gli esercizi stagionali.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli