Costituita a Trento la Fondazione Megalizzi

"Antonio Megalizzi continuerà a fare cose". È questo il leitmotiv della "Fondazione Antonio Megalizzi", costituita oggi pomeriggio a Trento. Il ragazzo 29enne, sfortunato protagonista dell'attentato ai Mercatini di Natale a Strasburgo l'undici dicembre dello scorso anno, continuerà a vivere nel pensiero della Fondazione fortemente voluta dalla famiglia, con i genitori Anna Maria e Domenico, la sorella Federica e la compagna Luana Moresco. Oltre alla Famiglia hanno sottoscritto l'atto fondativo: la Provincia di Trento, il Comune di Trento, l'Università di Trento, la Federazione Nazionale della Stampa, il sindacato dei giornalisti del Trentino, l'UsigRai, Associazione Raduni e Articolo 21.

"La Fondazione è costituita da persone e per le persone". È il commento della compagna, Luana Moresco, da oggi Presidente della Fondazione. La storia di Antonio Megalizzi, con i suoi scritti inediti, è racchiusa in un libro "Il sogno di Antonio", edito da Solferino.