Costone di roccia precipita su albergo in Alto Adige

·1 minuto per la lettura
Frana a Bolzano, distrutta parte dell’Hotel Eberle: si cercano vittime
Frana a Bolzano, distrutta parte dell’Hotel Eberle: si cercano vittime

Paura a Bolzano, dove nel primo pomeriggio del 5 gennaio una frana ha colpito l’Hotel Eberle, distruggendone completamente una parte. Sul posto, situato sul Monte Tondo a circa settanta metri di altitudine sopra il capoluogo sudtirolese, sono giunti i soccorritori ma non è chiaro se vi siano morti o feriti. Al momento è stato accertato che la famiglia proprietaria della struttura è riuscita a salvarsi dall’incidente, che ha causato il crollo di almeno una metà dell’edificio.

Frana a Bolzano, distrutto Hotel Eberle

Secondo quanto riportato dalla stampa locale al momento del crollo la struttura era chiusa al pubblico e pertanto non dovrebbero esserci morti o feriti all’interno dell’edificio. Il costone di roccia staccatosi dal Monte Tondo ha travolto quello che era il salone delle feste dell’hotel, distruggendolo completamente. Al momento la zona è costantemente monitorata dai soccorritori al fine di scongiurare ulteriori cedimenti della montagna.

Nel frattempo, l’ispettore capo dei vigili del fuoco di Bolzano Hansjörg Elsler ha riferito a Rai Südtirol: “Secondo le prime informazioni, probabilmente non ci sono persone nell’ala. Stiamo perquisendo la zona con mezzi pesanti”.