Covid-19, ancora poco chiaro se necessaria modifica vaccini per Omicron - Ema

·1 minuto per la lettura
Il logo dell'Agenzia europea per i Medicinali (Ema) ad Amsterdam

(Reuters) - L'Agenzia europea per i medicinali (Ema) è pronta alla possibilità di una modifica per i vaccini contro il Covid-19 per la variante Omicron, anche se non c'è evidenza che ciò sarà necessario, ha detto la direttrice dell'agenzia.

"Non c'è una risposta alla domanda se sarà necessario adattare i vaccini", ha detto Emer Cooke, direttrice esecutiva dell'Ema, durante un briefing con la stampa.

Cooke ha aggiunto che l'agenzia ha bisogno di più dati sull'efficacia dei vaccini, sulla trasmissibilità della variante e la gravità dei sintomi causati.

L'anno scorso quando l'agenzia ha approvato il vaccino sviluppato da Pfizer -BioNTech , il primo nella regione, Cooke non riteneva che la pandemia sarebbe stata ancora presente oggi.

L'Unione europea ha la capacità di creare 300 milioni di dosi di vaccini al mese, dopo che i gruppi farmaceutici hanno aumentato la loro produzione per rispondere alla domanda di una popolazione di 450 milioni di cittadini, ha aggiunto.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli