Covid-19, caos astraZeneca: a Roma chiusi i centri vaccinali

·1 minuto per la lettura
Covid-19, caos astraZeneca: a Roma chiusi i centri vaccinali
Covid-19, caos astraZeneca: a Roma chiusi i centri vaccinali

Roma, 15 mar. (askanews) -Intorno alle 17 di lunedì 15 marzo 2021, appena resa nota la

sospensione del vaccino Astrazeneca in tutta Italia da parte dell’Aifa, i centri vaccinali a Roma hanno sospeso le somministrazioni delle dosi, rispedendo a casa

quanti si erano prenotati.

Circa un ora dopo l auto medica della Croce Rossa italiana ha portato via la scatola dei vaccini che al momento l Aifa, in via precauzionale, ha deciso di sospendere.

Anche alla Nuvola, nel quartiere romano dell EUR, alcuni docenti sono stati rimandati a casa in attesa di nuove comunicazioni. Cancelli chiusi e persone disorientate, anche se fiduciose che presto possa esserci il via libera definitivo.

Intanto l’Oms ha raccomandato di evitare il panico e continuare a utilizzare il vaccino AstraZeneca che rimane valido.

“Per il momento raccomandiamo ai Paesi di continuare a vaccinare con AstraZeneca”, ha dichiarato Soumya Swaminathan nel corso di una conferenza stampa a Ginevra dopo che diversi Paesi Ue, tra cui l’Italia hanno sospeso la somministrazione del preparato dopo possibili effetti collaterali.