Covid-19 in Cina, si diffonde la variante Delta nel Fujian: misure restrittive in arrivo

·1 minuto per la lettura
Variante Delta in Cina
Variante Delta in Cina

Ritorna l’incubo Covid-19 in Cina dove si registrano più di 70 contagi derivati dalla variante Delta. Il nuovo focolaio è stato registrato nella provincia del sudest di Fujian. La notizia è stata confermata dall’agenzia stampa Ansa.

Focolaio Covid-19 e variante Delta in Cina

Secondo quanto riportato dal New York Times, che cita l’agenzia locale Xinhua, il problema sarebbe alquanto preoccupante visto che l’infezione avrebbe colpito anche dei bambini. Si tratta di un nuovo focolaio che arriva dopo quello riscontrato a giugno 2021 nella zona di Nanchino.

Focolaio Covid-19 e variante Delta in Cina, altri dettagli

Nel frattempo l’emittente CCTV avrebbe parlato di una situazione complessa nella cittadina di Putian. “È molto probabile che emergano nuovi casi nelle comunità, nelle scuole e nelle fabbriche”, ha dichiarato il network. In questa singola città vivono qualcosa come 2 milioni di persone. Il governo ha nel frattempo inviato un team di esperti per capire cosa stia accadendo, nonché comprendere come sia procedendo la diffusione dei contagi da Covid-19.

Focolaio Covid-19 e variante Delta in Cina, chiuse alcune attività

Nel frattempo nella città di Putian sono state sospese le attività come cinema, musei, librerie, forti limitazioni invece per i ristoranti con orari di chiusura anticipati.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli