Covid-19,Cineca: al vaglio molecole selezionate da Supercomputer

Pat

Bologna, 26 mar. (askanews) - "In questa prima fase di lavoro, grazie ai supercomputer i ricercatori hanno selezionato 50 molecole che possono interagire con il Covid-19. Si tratterà ora di verificare se le molecole, selezionate grazie alla simulazione delle proteine del virus, interagiscono per distruggere Covid-19 senza arrecare danni all'organismo umano". Lo ha detto il direttore generale di Cineca, David Vannozzi, ospite di Rai Radio1.

La ricerca tramite i supercalcolatori del Cineca di Bologna può collaborare con la ricerca tradizionale accorciando i tempi per lo sviluppo di farmaci.

"Il lavoro svolto finora - ha detto Vannozzi - è parte del progetto finanziato dalla Commissione Europea Exscalate4COV al quale partecipiamo con la casa farmaceutica Dompé e altri 15 partner tra atenei e istituti di ricerca, italiani e internazionali. Il supercomputer Marconi, tecnologia abilitante del progetto, ha tagliato enormemente i tempi della ricerca. Perché avere la possibilità di compiere 50 milioni di miliardi di calcoli in meno di un secondo, significa individuare una molecola, fra i 500 miliardi di molecole della libreria Exscalate, nell'arco di una giornata invece che in 3 o 4 mesi". (segue)