Covid-19, Cirio: troppe eccezioni su apertura attività produttive

Prs

Torino, 23 mar. (askanews) - "Dobbiamo chiudere davvero, non per finta, ma leggendo l'ultimo decreto del governo il mio timore è che purtroppo il combinato disposto delle eccezioni che riguardano i codici Ateco e delle filiere fa sì che molte fabbriche e attività potranno essere aperte. E questo lo trovo molto pericoloso". Cosi' il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, in collegamento dall'Unità di crisi della Regione Piemonte.

"Il Piemonte ha sposato la linea del rigore dal primo giorno della nostra crisi, avrei potuto riaprire le scuole settimane fa e non l'ho fatto perché solo restando a casa si sconfigge il virus. E' assurdo dire alla gente di rimanere a fare quattro passi intorno alla propria abitazione e allo stesso tempo dirgli di ritrovarsi tutti insieme nei luoghi di lavoro", ha osservato Cirio.