Covid-19, con Let's Go la Fondazione Cariplo sostiene il terzo settore

Redazione

MILANO (ITALPRESS) - Fondazione Cariplo supporta gli Enti di terzo settore in Lombardia e nelle Province di Novara e Verbano-Cusio-Ossola che garantiscono servizi e iniziative che contribuiscono in modo significativo alla coesione e alla crescita del territorio e i servizi alle famiglie e alle persone piu' fragili.

LETS GO! e' un Bando realizzato da Fondazione Cariplo in collaborazione e con il contributo della Fondazione Peppino Vismara e con la partecipazione delle 16 Fondazioni di comunita', che mette a disposizione 15 milioni di euro per sostenere l'operativita' degli enti del Terzo Settore in sofferenza economica determinata dalla sospensione delle attivita' o dagli extra-costi generati dalla riorganizzazione dei servizi per lavorare in sicurezza causa dell'emergenza COVID 19.

Ogni anno Fondazione Cariplo, attraverso la propria attivita' filantropica, mette a disposizione circa 45 milioni di euro per progetti in ambito sociale; altrettanti in ambito culturale e circa 12 milioni di euro per progetti in campo ambientale.

"Per costruire il nostro futuro la coesione delle nostre comunita' sara' un elemento fondamentale. Gli enti di Terzo Settore sono cruciali per le nostre persone, per le nostre comunita' e per le nostre Istituzioni, alle quali propongono iniziative nel campo dell'ambiente, della cultura e del welfare. Perderli significherebbe perdere pezzi di comunita'. Perdere questa rete creerebbe un enorme danno economico, metterebbe in difficolta' le nostre famiglie ma significherebbe anche disperdere l'insieme di lavoratori e di volontari ad essa collegato, un patrimonio preziosissimo di cui le nostre comunita' non possono fare a meno" afferma Giovanni Fosti, Presidente di Fondazione Cariplo.

"In uno scenario cosi' difficile consideriamo di grande rilievo la messa in comune di risorse e competenze da parte di diverse Fondazioni, ritenendo che tale collaborazione debba rappresentare la nota caratteristica delle azioni future per l'intero Terzo Settore" aggiunge Paolo Morerio, Presidente Fondazione Peppino Vismara.

(ITALPRESS).

abr/com