Covid-19, Di Maio: lavoro ministero Esteri fondamentale per ... -4-

Fco

Roma, 5 giu. (askanews) - "Una di queste eccezioni con cui stiamo parlando in questi giorni per capire quando vorranno riaprire all'Italia l'Austria, con cui abbiamo continui confronti sui dati", ha assicurato Di Maio, "A livello europeo la soglia di guardia per la quale non aprire a un Paese circa 55/60 contagi ogni 100mila abitanti. L'Italia oggi, negli ultimi sette giorni, a 3,7 contagi ogni 100mila abitantiAbbiamo quindi non solo tutte le carte in regola, ma dobbiamo spiegare bene che in Italia in questo momento c' la mobilit tra regioni, dal 3 giugno. Dobbiamo continuare semplicemente a lavorare affinch tutti i Paesi comprendano che si pu venire in Italia in sicurezza: noi avremo massima attenzione dal punto di vista delle norme sanitarie. Solo il 5 per cento dei posti in terapia intensiva occupato in questo momento, quindi abbiamo il 95 per cento dei posti in terapia intensiva che libero. E speriamo che resti libero, ma lo dico perch abbiamo pi che triplicato i posti in terapia intensiva, durante questa crisi. Per questo il mio ringraziamento va al commissario Arcuri e al commissario Borrelli". (Segue)