Covid-19, Europa diventa prima regione a superare 1 milione morti - calcolo Reuters

·1 minuto per la lettura
Un modellino di coronavirus stampato in 3D davanti alle parole "Coronavirus COVID-19, one million deaths

(Reuters) - I decessi correlati al coronavirus nella regione europea hanno superato oggi 1 milione, mentre continuano gli sforzi di vaccinazione nel tentativo di tenere il passo con le nuove varianti che hanno causato una terza ondata di casi che potrebbero, ancora una volta, portare gli ospedali al collasso.

Dall'inizio della pandemia, sono stati registrati almeno 37.221.978 casi e 1.000.062 decessi nella regione europea, secondo un calcolo Reuters. (Grafico: https://tmsnrt.rs/3vHDVtY )

La regione, che comprende 51 paesi, ha circa il 35,5% dei decessi complessivi da coronavirus e il 30,5% dei casi nel mondo. Questi calcoli includono Russia, Regno Unito, i 27 membri dell'Unione europea e altri paesi. (Grafico: https://tmsnrt.rs/34pvUyi )

Nella regione europea sono state somministrate circa 12 dosi di vaccino ogni 100 persone, un tasso inferiore rispetto a quello degli Stati Uniti che hanno somministrato circa 34 dosi ogni 100 persone, secondo i dati di Our World in Data. A livello globale, Israele è in testa negli sforzi di vaccinazione, con circa 110 dosi somministrate ogni 100 individui. Alcuni vaccini richiedono due dosi.

Con il numero di decessi correlati al Covid-19 nella Ue superiore a 550.000 e con meno di un decimo della popolazione vaccinata, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha detto che la situazione sta peggiorando. "Vediamo la cresta di una terza ondata che si sta formando negli stati membri e sappiamo che dobbiamo accelerare i tassi di vaccinazione" ha aggiunto.