Covid-19, Fontana: virus non sconfitto, ma premiati i sacrifici

Red-Mch
·1 minuto per la lettura

Milano, 3 ago. (askanews) - "Il virus assassino non è ancora sconfitti e noi non abbassiamo la guardia", ma "il sacrificio e il buon senso dei lombardi, i più colpiti dalla pandemia, nell'applicare le misure anti contagio viene premiato dai fatti". Lo ha scritto su Facebook il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, commentando i dati del Centro europeo per il controllo delle malattie infettive. "L'Ecdc - ha spiegato Fontana - ha pubblicato la tabella dell'incidenza dei nuovi casi. I numeri parlano chiaro: l'Italia è all'ultimo posto con 6,2 su 100mila abitanti, poi la Germania con 10,3, Regno Unito 13,4, Francia 19,7, Croazia 25,3, Bulgaria 46,0, Spagna 60,2 e Romania 81,1".