Covid-19, Francia inasprirà norme più severe per viaggi da Gran Bretagna

·1 minuto per la lettura
Un uomo attende all'aeroporto Charles de Gaulle vicino Parigi

PARIGI (Reuters) - Il governo francese ha annunciato che aumenterà i controlli sui viaggiatori in arrivo dalla Gran Bretagna dopo il forte aumento nel paese dei casi legati alla variante Omicron del coronavirus.

Le misure includono la riduzione della validità dei tamponi antigenici e molecolari, a 24 ore da 48, per i viaggiatori in arrivo e una limitazione dei motivi che possano giustificare gli spostamenti dalla Gran Bretagna alla Francia.

"Adotteremo un controllo.... ancora più drastico rispetto a quello in vigore al momento", ha detto il portavoce del governo Gabriel Attal parlando con l'emittente televisivo Bfm.

"Il turismo e i viaggi d'affari per le persone che non hanno nazionalità francese o europea e per coloro che non risiedono in Francia saranno limitati", ha aggiunto.

I viaggiatori in arrivo in Francia dalla Gran Bretagna dovranno autoisolarsi per sette giorni, anche se l'isolamento può essere revocato dopo 48 ore se il tampone effettuato in Francia risulterà negativo.

Finora queste restrizioni sono state applicate solo per i viaggiatori non vaccinati in arrivo dalla Gran Bretagna.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in Redazione a Milano Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli