Covid-19, in Giappone ancora niente variante coronavirus

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 23 dic. (askanews) - La variante del Covid-19 individuata in Gran Bretagna non è stata ancora rilevata in Giappone. L'ha comunicato oggi il comitato di esperti del governo nipponico, mentre l'esecutivo ha deciso oggi nuove restrizioni agli arrivi di cittadini giapponesi e stranieri dalla Gran Bretagna.

A partire da domani - ha spiegato il capo di gabinetto Katsunobu Kato, che fa da portavoce del governo - il Giappone vieterà temporaneamente gli arrivi di stranieri dal Regno unito per qualsiasi scopo. Eccezion fatta per i residenti permanenti in Giappone, che potranno rientrare con le procedure previste.

I cittadini giapponesi potranno rientrare dal Regno unito, esibendo un test negativo effettuato entro le 72 ore prima del rientro. I residenti stranieri, oltre a questo, dovranno scaricare un'app di tracciamento.

Da domani è sopesa l'esenzione della quarantena di 14 giorni per i cittadini giapponesi e i residenti stranieri che tornino da un viaggio breve inferiore ai sette giorni in Gran Bretagna.

Le visite in Giappone per turismo sono già state vietate.