Covid-19, Gimbe: 461 nuovi casi l'ultima settimana in 11 regioni

Pat

Bologna, 18 giu. (askanews) - Negli ultimi sette giorni il numero dei contagi da Covid-19 aumentato di 461 unit, passando dai 1.927 casi della settimana precedente ai 2.294 casi della scorsa settimana. L'incremento stato registrato in 11 regioni, di cui l'83% in Lombardia, dove si attesta un modesto potenziamento della somministrazione di test. E' quanto emerge dal monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe per la quale dei 21 indicatori definiti dal decreto del ministero della Salute per il monitoraggio dell'epidemia sono noti solo 3 dei 9 indicatori di esito e nessuno dei 12 indicatori di processo.

"Nella settimana 11-17 giugno il nostro monitoraggio conferma rispetto alla settimana precedente la costante riduzione dei pazienti ricoverati con sintomi e in terapia intensiva e l'ulteriore rallentamento sul fronte dei decessi - ha spiegato il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta -. Relativamente ai casi totali, si rileva un lieve incremento percentuale rispetto alla settimana precedente". In particolare si sono registrati 2.065 casi totali (+0,9%), 334 decessi (+1%), 1.207 in meno di ricoverati con sintomi (-27,9%) e 86 in meno di ricoverati in terapia intensiva (-34,5%).

(segue)