Covid-19, nessuna prova che variante virus aumenti gravità contagi - Oms

·1 minuto per la lettura
Sede dell'Organizzazione mondiale della sanità a Ginevra,

GINEVRA/ZURGO (Reuters) - L'Organizzazione mondiale della sanità si aspetta di ricevere ulteriori dettagli sul potenziale impatto di un nuovo ceppo fortemente contagioso del coronavirus, con una serie di Paesi che hanno chiuso i confini alla Gran Bretagna temendo la diffusione della variante.

Non c'è alcuna prova che il nuovo ceppo del virus aumenti la gravità della malattia, sebbene abbia una trasmissibilità più elevata, secondo i funzionari dell'Oms che citano le analisi britanniche.

Maria Van Kerkhove, capo del gruppo tecnico dell'Oms per il Covid, ha detto che gli scienziati stanno indagando la risposta anticorpale dell'organismo al virus e prevede che i risultati giungeranno nei prossimi giorni e settimane.

Mike Ryan, direttore esecutivo del programma per le emergenze sanitarie dell'Oms, ha detto che i Paesi si stanno muovendo secondo un "principio precauzionale" in reazione alla variante e ha detto che si tratta di una decisione "prudente".

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)